Tag

stand

Navigazione

Top 5 stand da non perdere

Quali stand non si potranno perdere a Cosmoprof 2019? Difficile dirlo, perché sono talmente tanti che è impossibile sapere davvero in quali si racchiudano le migliori sorprese. In più dipende dallo scopo e dai gusti di ciascun visitatore. Di solito sul mio canale YouTube propongo un video in cui cerco di dare qualche indicazione evidenziando le realtà a mio avviso più interessanti, ma quest’anno purtroppo è andata diversamente. Oggi però, giorno solitamente dedicato alle review, come avevo deciso, voglio dare spazio a cinque realtà che apprezzo, ammiro o entrambe le cose. Aziende di cui nel tempo ho parlato tantissimo e che secondo me non si possono perdere per motivi diversi. Parto per una volta dai capelli citando Activilong. Pad. 16 stand C8 D3 L. Brand francese conosciuto per caso sul finire dell’ edizione 2017. Mi è stato proposto di provare l’intera linea Acticurl Hydra ed è nato un amore inaspettato, che si…

Cosmoprof 2019 vs pre Cosmoprof 2018

Come ogni giovedì il blog mi da l’ occasione di fare un salto a ritroso. Oggi, ad una settimana dall’ inizio di Cosmoprof 2019, ci aspetta un #tbt tutto dedicato alla manifestazione. Ho pensato di tornare allo scorso anno e agli articoli “Waiting for Cosmoprof” che avevo proposto nel mese precedente al suo inizio. Avevo selezionato alcune realtà nei vari settori e  mi piace parlarvi oggi di alcune, che esporranno anche in questa edizione, vedendo se e cosa è cambiato. Partirei dalla cosmesi maschile e dal mondo barber. Sempre molto presente, in crescita, con qualche nuova proposta interessante e alcuni graditi ritorni. Ci tengo a citarne due che avevo già segnalato. Solomon’s Beard dalla proposta davvero ampia tutta italiana, che quest’anno esporrà a Cosmoprime Pad. 14 EG Stand 53. Hommer invece, azienda greca legata ai classici di Omero, si sposta da Cosmoprime dov’era nel 2018 e passa a Professional Hair Pad. 35B…

Novità e nuove scoperte beauty a Cosmofarma 2018

Nel post di ieri ho già raccontato di aver scoperto il nuovo Latte Detergente Bio Snail a Cosmofarma 2018, che si è svolto a Bologna dal 20 al 22 aprile e a cui ho partecipato nella giornata di venerdì. Oggi ho pensato di presentarvi i nuovi brand che ho scoperto e le novità di altri che già conoscevo, che in parte approfondiremo nelle prossime settimane. Partirei con Laboratori Eudermica, azienda sarda fondata da farmacisti, che ha un fortissimo legame al territorio, infatti le materie prime contenute nelle formulazioni dei prodotti sono caratteristici dell’ isola, come l’ Elicriso, il Corbezzolo e il Lentischio, il colore scelto per il packaging, così come per l’ immagine del brand è il blu, chiaro riferimento al mare della Sardegna e anche il volto rappresentativo di Laboratori Eudermica è sardo. Team gentilissimo, preparato e disponibile, che potrà davvero fare la differenza nel mondo della cosmesi naturale. Realtà davvero…

Conferme post Cosmoprof: Organique

La prima volta che ho sentito parlare di Organique è stato quando, a dicembre, mia mamma mi ha regalato un prodottino chiamato Slimming Caffeine Serum, trovato scontato in un centro estetico. Dopo poco questo prodotto è finito subito nel video delle belle sorprese di inizio anno ( eccolo qui ). Successivamente, grazie ad uno splendido regalo della mia cara amica Nati -NatiNaturals su YouTube-, preso durante la sua vacanza a casa, in Polonia, nazione originaria di questo brand, ho avuto la possibilità di provare una minitaglia del burro di karitè nella versione al latte, che ho trovato meraviglioso soprattutto per le mani, e infatti gli ho dedicato un video apposito. Organique è un marchio che, seguendo la Mission “…natural beauty of life”, grazie a ingredienti sani e naturali, colti nel rispetto dell’ambiente, uniti agli ultimi ritrovati della cosmetologia, crea prodotti ricercati e  innovativi, che aiutano chiunque a poter ricreare una SPA…

Il mio Cosmoprof 2015

Finalmente riesco a parlarvi della mia prima esperienza al Cosmoprof!!! Appena rientrata ho fatto subito due video, che trovate qui, proprio perché volevo darvi un parere fresco, che facesse trasparire le mie reali sensazioni , perciò non starò qui a soffermarmi, ma vi rimando a quelli se volete sapere in generale com’è andata, tra sorprese, conferme e difficoltà. Qui vi racconterò semplicemente la mia giornata, mostrandovi alcuni tra gli stand che mi hanno colpita di più, e per alcuni, semplicemente cliccando dove sarà indicato, potrete accedere ad un ulteriore post specifico. Partiamo subito…  Tra una cosa e l’altra ho iniziato a girare la Fiera verso le 10.45 con il mio caro trolley al seguito. Il tempo di organizzarmi con giacca, borsa e reflex, ho trovato subito ad aspettarmi lo stand Zoeva. Ecco, in quel momento mi sono resa conto di colpo di dove fossi e il fatto di poter vedere prodotti…