L’ ultima recensione dell’ anno doveva essere del fondotinta rivelazione di questo 2017, il Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco Green Ethic, che sto usando ormai da settimane nella tonalità 1/4 Intense Beige, la più scura. Questo fondotinta mi ha incuriosita fin dalla presentazione, l’ idea di un fondo bifasico ecobio mi è sembrata geniale, ma allo stesso tempo avevo qualche perplessità sia per la possibile performance, ma soprattutto per la colorazione. Dalle foto proposte dal brand sono sempre stata orientata verso la proposta più scura, ma non mi sarei mai azzardata ad acquistarlo senza vederlo dal vivo. Fortunatamente qualche mese fa, come vi ho mostrato nel video dedicato sul mio canale YouTube Wingsbeat ha pensato gentilmente di farmelo provare. Ringrazio ancora una volta tutto il team per la possibilità, perchè grazie a loro ho scoperto un signor fondotinta!

Miss Trucco è una giovane azienda sarda, che si è fatta conoscere con i suoi pads in microfibra per lo struccaggio, ma anche per l’ applicazione dei prodotti skin care come il tonico. Nonostante questo sia un tema molto importante per MissTrucco non si è fermata a questo, proponendo soluzioni struccanti come Acqua Micellare e Bifasico, matite e ombretti per quanto riguarda il make up, ma anche turbanti per capelli, che prima o poi dovrò provare! Ovviamente per la sezione trucco il fondotinta Quarti di Luna occupa un posto speciale.

Il packaging esterno in cartone con la forma di un libro è meraviglioso, davvero splendido e riporta tutte le specifiche del prodotto, leggero, ma perfetto per proteggere quello primario, delicato, perchè in vetro con contagocce.Packaging esterno Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco

La spiegazione mi ha conquistata, tanto che l’ ho riportata anche nel video sul mio canale in cui ne mostro l’ applicazione. La donna viene paragonata alla luna, con le sue fasi e il suo divenire. Il nome del fondotinta infatti è Quarti di Luna dove ogni quarto rappresenta un incarnato, dal più chiaro 4/4 al più scuro, il mio, 1/4 di luna.

30 ml di prodotto,  Pao di 6 mesi, Vegan, Nickel Tested , certificato Aiab controllato da QC SRL, per un prezzo di  euro.

Nella formulazione del prodotto troviamo la Sardegna e questo aspetto per me è da sottolineare, perchè amo quando un brand utilizza le materie prime del posto. Trattandosi di un bifasico sono presenti componenti acquose ed oleose. L’ Acqua c’è, ma non al primo posto, al quinto. Al primo troviamo il Succo d’ Aloe, poi la Glicerina di origine Vegetale. Altri ingredienti sono la Vitamina E , lo Squalane sempre vegetale, l’ Olio di Enotera e di Camelia Sativa, l’ Idrolato di Elicriso, l’ Estratto di Radice di Liquirizia , la Polvere di Riso e di Bamboo. Il dettaglio che richiama in modo particolare la Sardegna è l ‘Olio di Lentisco, un arbusto sempre verde, usato tantissimo in passato in campo alimentare, infatti per molto tempo i sardi lo hanno utilizzato al posto dell’ olio d’oliva.Specifiche Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco

Un Inci davvero affascinante, che bilancia le due parti dell’ essenza bifasica, con polveri che possano ridurre l’ effetto oleoso sulla pelle. L’ unica nota che forse stona un pò è il Profumo piuttosto alto, all’ ottavo posto. Si tratta di una profumazione Ipo, quindi Ipoallergenica, ma mi ha lasciato qualche dubbio, Penso che sia stato necessario inserirla forse per compensare la forte presenza di altre componenti, ma chissà che in futuro non venga rivisto questo dettaglio.Texture Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco separato

Texture Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco agitato Dettaglio packaging Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco Come ogni bifasico va agitato prima dell’ uso e Miss Trucco consiglia di applicarlo con il pennello o la spugnetta, di lasciarlo asciugare per un minuto e tamponarlo con un a cipria.

Personalmente non mi sento di consigliarvi di applicarlo con la spugnetta, perchè rischia di assorbire la maggior parte del prodotto. Anche il pennello tende a farlo, ma se applicate il fondotinta direttamente sul viso e poi lo stendete con il pennello non avrete problemi. L’ ho provato anche con le mani, quando nella mia ultima trasferta milanese ho dimenticato a casa i pennelli. Di certo questa sarebbe la modalità più adatta per evitare di sprecare prodotto, ma io preferisco il pennello, perchè in generale non amo mettere il fondo con le dita. Se per voi però non è un problema, super consigliato questo metodo!

L’ effetto sul viso è meraviglioso, di seconda pelle, luminoso, ma non eccessivo e molto naturale. Si può stratificare il prodotto, ma la coprenza non è alta, quindi se avete problemi di molte imperfezioni o discromie dovreste abbinarlo ad un buon gioco con dei correttori. Se non avete l’ esigenza di coprire molto e vi piace l’ effetto di viso sano e uniformato, ve lo consiglio tantissimo! Ecco una goccia di prodotto, successivamente solo picchiettata con il dito

Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco col. Intense Beige

Swatch Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco col. Intense Beige Fondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco Intense Beige solo picchiettatoFondotinta Bifasico EcoBio Quarti di Luna Miss Trucco Intense Beige solo picchiettatoDue le note negative, che però passano in secondo piano vista la performance, come ho già raccontato in un video sul mio canale YouTube. Bisogna fare molta attenzione nell’ applicazione, perchè è talmente liquido che si rischia di sporcarsi e bisogna incipriarlo parecchio, altrimenti il viso rimane oleoso al tatto. Io applico parecchia cipria e poi non faccio più ritocchi neanche dopo ore, non mi si lucida, non si sposta, non reagisce agli sbalzi di temperatura, nè si accumula ai lati del naso o nelle linee di espressioni e mi piace molto la resa, perchè anche se incipriato rimane luminoso. Sinceramente però mi piacerebbe poter usare meno cipria. Quando l’ ho fatto però ho notato che in alcune zona diventavo un pò oleosetta e appiccicosa, niente di grave, ma quella sensazione che, per farvi capire, se dovete salutare qualcuno con un bacio sulla guancia, vi imbarazza un pò.

Non so come potrebbe comportarsi su una pelle mista o grassa, anche se a volte i prodotti oleosi reagiscono ancora meglio su una tipologia simile, ma su di me che ho una pelle normale, che tende a seccarsi facilmente, ma in questo periodo è decisamente normale, questi sono gli accorgimenti che devo adottare.

In sintesi :

  • VOTO PER ME            9/10
  • VOTO GENERALE    8/10  solo perchè non so come si potrebbe comportare su una pelle mista/grassa
  • PRO                                    Inci – resa – durata – confortevolezza
  • CONTRO                        texture – necessità di applicare abbondante cipria

Come avrete capito amo questo fondotinta e lo porto con me anche fuori casa nonostante non sia il prodotto ideale da trasportare. Ringrazio ancora Wingsbeat per la possibilità e vi ricordo che potete trovare proprio sul loro sito il fondotinta Quarti di Luna Miss Trucco!

Fatemi sapere se l’avete provato cosa ne pensate, sicuramente ne riparleremo spesso e parleremo ancor di Miss Trucco, perchè sono tanti i prodotti che voglio provare. Anzi se avete consigli, fatemi sapere!

Al prossimo post

Un bacio garnde

Lara

Lascia un commento