Abbiamo visto come capire la propria pelle, come scegliere le formulazioni dei cosmetici e come detergere il viso per prepararlo ad accogliere al meglio i prodotti applicati. Dopo queste premesse per me necessarie, arriviamo al punto che interessa di più : come creare la propria skin care routine. Inizierei dicendo con pazienza, gradualmente e con molte prove. Consigliare infatti una selezione di prodotti come primo approccio è solo un’ indicazione. Solo provare e capire a cosa la nostra pelle reagisce meglio o peggio, può permetterci di creare davvero la routine più adatta a noi e di cambiarla periodicamente.

Di certo non serve cambiare tutti i prodotti che usiamo ogni tot di tempo. Anzi io sono una gran sostenitrice dell’ utilizzo continuativo dei prodotti nelle settimane e nei mesi, fino a terminarli se la pelle non richiede altro. Provare un prodotto qualche giorno e poi passare ad altro o ancor peggio alternarne tanti ogni giorno o quasi  non porta certo a vedere dei risultati. O nel caso fortunato in parte lo faccia, non sapremo quali prodotti ringraziare.

Sì, perchè questo ABC skin care che vi propongo è volto ad aiutarvi a migliorare la vostra pelle, non certo ad acquistare o provare tutto quello che l’ immenso mondo beauty propone. Anche se vi garantisco che anche usando i prodotti con continuità per mesi, se sarete costanti, avrete la possibilità di provare tantissimi prodotti. Credo che i miei video di Prodotti Finiti su YouTube possano darvi conferma delle mie parole.

Ma veniamo al dunque. Quali prodotti può acquistare chi non ha ancora una beauty routine, ma vuole iniziare ad averne una?

Un detergente viso, uno struccante più uno struccante occhi o un bifasico a seconda delle abitudini make up, un contorno occhi e una crema viso.  Per iniziare con il piede giusto sarebbe l’ ideale anche uno scrub delicato per eliminare le cellule morte. Da fare prima di partire con le nuove abitudini skin care e da ripetere poi una volta a settimana.

Prodotti consigliati per iniziare una skin care routine Da qui si può iniziare, si possono fare delle prove e si può abituare ad avere una costanza nel seguire i vari step ogni giorno.

Una volta fatti propri questi passaggi, si può inserire un tonico o una mist, poi un siero viso, ancora una essence o lotion, provare varie texture per capire quelle più adatte a noi. Inoltre si possono introdurre alcuni accessori per rendere più efficace  e pratica la routine.

Arrivati a questo punto non sembrerà più impossibile l’ idea di fare più passaggi ogni giorno e più volte al giorno. Sarà normale e potrete muovervi nella direzione che più sentirete vostra. Mantenere una beauty routine basic, arricchirla di accessori, nuovi prodotti, maschere, pelling e tutto quello che vorrete.

Vi consiglio sempre però di inserire una sola referenza nuova alla volta, anche se si tratta dello stesso brand, e di usarla per svariati giorni da sola o abbinata ad una selezione di prodotti su cui non avete dubbi (anche make up!). Solo così in caso di reazioni o sfoghi capirete subito da quale prodotto dipendono e allo stesso tempo constaterete meglio eventuali benefici.

Accessori per arricchire la propria skin care routine Prodotti per arricchire la propria skin care routineSpero di avere convinto a provare a costruire una skin care routine almeno qualcuno che avrà letto questo post.

So che se lo farete, la vostra pelle vi ringrazierà!

*i prodotti in foto sono una selezione di quelli che sto utilizzando in questo periodo

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento