Category

consapevolBELLezza

Category

SPF, texture, esigenze : consideriamo tutto per scegliere i nostri solari! Come ogni anno questo è il periodo in cui più o meno tutti iniziamo a cercare i solari per la bella stagione. C’è chi usa la crema solare tutto l’ anno, chi solo qualche mese, chi ancora solo durante le vacanze. Anche l’ attenzione nella scelta cambia da persona a persona e nel corso degli anni. Mi ricordo quando giravo per le corsie del supermercato prima delle mie vacanze…

Per non restare in silenzio o sorridere in imbarazzo ed evitare il disagio “Ma cos’hai fatto alle sopracciglia”, “No, ma non devi disegnarle così!”, “Perché le hai tolte?”, “Perché le disegni?”, “Non è quella la forma giusta”, “Devi fare così…”. Quante volte hai sentito queste frasi? Io tante e ne avrei molte altre da elencare. Nel video di ieri, in questo mese dedicato alle sopracciglia, ho voluto porre l’ accento sul disagio che provoca spesso rispondere a queste domande, a…

Un mese per chi ha poche sopracciglia, si sente a disagio e cerca soluzioni Se stai leggendo questo articolo molto probabilmente abbiamo qualcosa in comune. Tu, come me hai poche sopracciglia, le disegni ogni giorno, l’ arco sopraccigliare è area “no touch” e se qualcuno la oltrepassa, sai già che dovrai chiedere aiuto all’ immancabile matita in borsa. O ancora peggio non riesci a mostrarti senza trucco, ti crea problemi andare al mare, in piscina o rilassarti durante un trattamento…

Guardarsi, darsi tempo, avere pazienza e migliorarsi fino a piacersi. Piacersi non vuol dire vedersi perfetti, non riconoscere i propri difetti o le proprie mancanze. Piacersi vuol dire vivere meglio con se stessi, possibilmente sempre meglio, passo dopo passo, anche senza accorgersene. Guardarsi allo specchio e farsi un sorriso, anche di mattina presto o prima di uscire di casa senza trucco. Essere in grado di valorizzarsi, scegliendo alcuni capi di abbigliamento ed escludendone altri. Tutto questo è ed è stato…

Un nuovo filo conduttore, seguendo la consapevolBELLezza Nel 2018 in un’ intervista a sorpresa, mi chiesero “Che cos’è per te la bellezza?” Risposi di getto “Consapevolezza”. Avevo ben chiaro quello che era per me e come volevo comunicarla. I primi lavori mi stavano confermando che poteva essere la strada giusta, ma poi ci sono stati dei risvolti meno piacevoli. Ho lasciato che questi ultimi, uniti a sgambetti e delusioni, appannassero le mie intenzioni. Ho dubitato. Ho pensato che forse davvero…