Terzo appuntamento con l’ ABC Capelli, che dagli errori dello scorso episodio, passa a quello che per me è il punto fondamentale per avere bei capelli : osservare. Concetto valido per l’ hair care come per la skin care. Osservare come i nostri capelli reagiscono ai prodotti che utilizziamo, quando danno risultati migliori o peggiori, come sono tra un lavaggio e l’ altro o se usiamo o meno determinati accessori.

In base a questo possiamo aggiustare il tiro, fare prove, test e capire quali accorgimenti adottare per avere il risultato migliore. Applicato questo modus operandi ad ogni fase della gestione dei nostri capelli, vedremo miglioramenti giorno dopo giorno.

Anche in questo caso, come per la pelle del viso, ci vorrà tempo. Tempo direttamente proporzionale alla situazione di partenza. Più errori facciamo, più i capelli sono rovinati, più ci vorrà tempo. Se la vostra chioma è trattata, stressata e provata, non pretendete di vedere un cambiamento da un giorno all’ altro, ma allo stesso tempo non demoralizzatevi. Partite dall’ obiettivo che vi sembra più semplice da raggiungere e perseverate in quello. Poi passate ad un altro. Così facendo qualcosa migliorerà, intanto i capelli cresceranno e anche questo aiuterà.

Prestate sempre attenzione, ma senza stressarvi. Deve essere un percorso piacevole e divertente!

A volte però osservare e aspettare non basta. Se la situazione di partenza è davvero complicata, valutate un taglio. Sì, di capelli! Più o meno drastico, all’ inizio o a percorso inoltrato, quando avrete già guadagnato un pò di lunghezza. So che non è facile e spesso posticipiamo questo momento. Se ripenso a me, i due tagli che mi hanno aiutata di più sono stati il primo dopo aver raggiunto la prima lunghezza (ben lontana da quella di oggi). E il secondo, homemade, dopo il mio passaggio al bio. Frutto di un errore, perchè fatto a capelli bagnati in preda al caldo estivo, mi ha però aiutata a far ricrescere i ricci più forti e a lavorare meglio su di loro.

Quindi, osservate i vostri capelli, sempre e in tutte le situazioni, siate pronti a stupirvi e a ricredervi, ma se non basta, siate altrettanto pronti a tagliare, per ricominciare il vostro ABC!

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento