Biofficina Toscana aveva presentato allo scorso Sana alcuni prototipi di nuovi prodotti, i primi usciti dopo quell’ anteprima furono le referenze corpo all’ Olivello Spinoso, mentre per l’ Idrolato di Eucalipto abbiamo dovuto aspettare la primavera quando è stato presentato accompagnato da un’ altra novità, il Gel gambe leggere. Ho amato questo lancio, perché sono sempre alla ricerca di prodotti che aiutino le mie gambe da nonnina, soggette a gonfiore e pesantezza.

Ricevuta questa novità da pochi giorni, ho subito iniziato i test. Si tratta di un gel trasparente, il cui

utilizzo è consigliato dopo lo sport, a fine giornata o in caso di gambe affaticate. Beh, visto il caldo e qualche problema di circolazione io lo applico anche al mattino, perché ultimamente mi sveglio con le gambe davvero pesanti, soprattutto nella parte finale. La texture leggera in gel permette un rapido massaggio e un assorbimento altrettanto veloce. La formulazione contiene Idrolato di Eucalipto ovviamente, Estratti di Ippocastano, Edera, Rusco ed Arnica, ma anche Urea e Olio Essenziale di Menta che dona alla crema un leggero profumo per nulla fastidioso, né persistente, come purtroppo capita spesso con questi prodotti. La composizione credo aiuti anche a mantenere un buon aspetto delle gambe stesse, in quanto alcuni degli ingredienti utilizzati in questo gel sono tipici delle creme anticellulite, ma non essendo quello il suo scopo direi di concentrarci sull’ azione defaticante, che si avverte fin dalla prima applicazione. E’ una sensazione delicata, non invadente. Non aspettatevi quindi di sentire una sensazione di fresco/freddo, semplicemente in poco tempo vi accorgerete che le vostre gambe saranno più leggere e l’ effetto sarà anche duraturo.

Apprezzo questa caratteristica, perchè è un prodotto che non richiede troppa attenzione nel dosaggio, che non applicate con il contagocce con la paura di superare la soglia limite dell’ effetto fresco piacevole, che in un attimo si tramuta in disagio. Aggiungo per fortuna, perché la consistenza in gel piuttosto liquida fa fuoriuscire il prodotto in maniera leggermente abbondante e se ne bastasse una quantità minima sarebbe difficile dosarla. Collegandomi a questo aspetto consiglio di maneggiare con attenzione il pack e non premere almeno quando è ancora pieno.

Continuerò i test e ne riparleremo, ma per ora vi segnalo questo Gel gambe leggere di Biofficina Toscana, perché se come me avete problemi di gambe potreste trarne beneficio.

Se avete già provato questa novità fatemi sapere le vostre opinioni.

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento