I più attenti si saranno accorti che nell’ ultimo articolo dedicato a quello che ci aspetta a Cosmoprof 2019 mancava  Boutique. La Boutique è l’ iniziativa di beneficenza che in questa edizione 2019 vedrà la sua terza espressione. Mi ha colpita fin da quando l’ ho notata sul sito pre Fiera nel 2017, tanto da citarla in video tra le attività immancabili. Dal vivo poi mi ha conquistata!

Una selezione di brand, di solito nel Centro Servizi, ci permette di scegliere 7 prodotti versando un contributo minimo di 10,00 euro, che andrà in beneficenza. Oltre 26.000 euro la cifra devoluta lo scorso anno, ovviamente da superare. Boutique ospiterà Beauty Gives Back evento di racconta fondi per La forza e il sorriso, progetto patrocinato da Cosmetica Italia, che aiuta le donne che affrontano la lotta contro il cancro a sentirsi belle.

La partecipazione delle aziende è internazionale e varia ogni volta, dalle più alle meno conosciute. Un bel modo per contribuire ad una buona causa, provare nuovi prodotti e allo stesso tempo dare visibilità alle aziende. Quest’ anno saranno 20, ritroveremo alcuni brand già presenti nelle passate edizioni, come Mádara con la Crema viso della linea antiage Time Miracle, Equilibra con una maschera della nuova linea al carbone, Helan con un Deodorante in crema a lunga durata, Nashi Argan con la sua Instant-Hydrating Styling Mask. Ma anche  tanti altri, come Mi Ny, L’ Erbolario, Collistar, My Organics e Sumita, un brand che mi ha colpita e voglio approfondire in Fiera, perchè esclusivamente concentrato su occhi e sopracciglia.

Spero che anche quest’anno al momento di rientrare a fine giornata vedremo le teche vuote! Consiglio a chi ci sarà per un solo giorno di passare all’ inizio della giornata, per chi invece si tratterrà di più non ci sono scuse. Credo che Boutique anche quest’ anno sarà la prima tappa che inaugurerà il mio Cosmoprof e ovviamente vi mostrerò le mie scelte. Spero che l’ iniziativa rimarrà negli anni a venire e che possa ripetersi anche in altre occasioni, com’ è stato, in forma ridotta, allo scorso EsthetiWorld di Milano. E perché no, che torni anche ad avere dei punti anche in città,  come nella prima edizione.

Se avete già vissuto l’ esperienza de La Boutique fatemi sapere cosa ne pensate, diversamente vi consiglio di recuperare! Poi avremo modo di riparlarne.

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento