Rieccoci a parlare di Warew, una delle realtà che mi ha maggiormente colpita durante lo scorso Cosmoprof. Oggi voglio entrare più nel dettaglio dei prodotti, avendo avuto la possibilità di provare il Set Aqua per alcuni giorni di cui ho immortalato il primo utilizzo con un breve video sul mio canale YouTube. Warew, come vi ho già raccontato unisce i benefici delle piante giapponesi alla scienza, infatti alla base delle formulazioni troviamo l’ Acqua termale di Beppu e i distillati di piante usate anche in medicina fin dall’ antichità, ma anche il Cell Viable Complex, una tecnologia brevettata, che permette di unire i principi di quattro ingredienti naturali, gli Estratti di Radice di Prunus Mume, di Aghi di Pinus Densiflora, di Corteccia di Prunus Serrulata e di Corteccia di Magnolia Obovata. Gli ingredienti sono fino a oltre il 97% di origine naturale e  il 95% di provenienza nazionale giapponese.

Materie prime Warew stand Cosmoprime Cosmoprof 2018La scelta delle formulazioni è pensata per offrire una skin care anti age performante e mirata, ma Warew non si ferma qui e completa l’ offerta con validi suggerimenti sui metodi di applicazione dei prodotti per alleviare gonfiori/cedimenti, migliorare i contorni del viso o la luminosità della pelle, che potete approfondire sul nuovo sito italiano. Per la prova di questo set ho applicato semplicemente i prodotti come al mio solito, ma sicuramente cercherò di inserire alcuni movimenti nella mia skin care quotidiana.

Vediamo come Warew ci suggerisce di strutturare la nostra routine! Innanzitutto c’è da dire che le proposte sono due Aqua e Rich, entrambe contengono il Cell Viable Complex, la detersione è comune ed è affidata a due prodotti il Cleansing Oil e la Washing Foam, mentre la fase successive caratterizzate dall’ Emulsion e dalla Cream sono Aqua o Rich a seconda delle esigenze.

Fin dal primo utilizzo, come ho accennato anche in video mi sono resa conto che per la mia pelle la linea Aqua è troppo leggera. Forse potrebbe andare bene in piena estate, ma per la maggior parte dell’ anno ha bisogno di texture più corpose. Ugualmente è stata una routine piacevole e sono felice di potervi parlare di questi sample, che mi hanno dato la possibilità di approcciarmi a Warew e di cui cerco di riportarvi le mie prime impressioni

Set Warew Aqua Inci prodotti set Warew Aqua Specifiche Set Warew AquaCleansing Oil. Un olio molto leggero, che contiene Olio di Crusca di Riso, Acido Oleico, vitamina E, Oli Essenziali di Bergamotto, Rosmarino e Arancio. Da applicare sul viso asciutto, va poi massaggiato con acqua per creare un’ emulsione che divernte à biancastra e proprio quando avrà assunto quel colore, andrà risciacquata con acqua. La particolarità di questo olio è sicuramente la leggerezza, non si percepisce sensazione di untuosità né nell’ applicazione, né durante il massaggio, né tantomeno dopo il risciacquo. Un detergente oleoso perfetto anche per chi non ama questa tipologia di prodotto, per tutti i tipi di pelle e per tutte le stagioni.

Washing Foam. Una crema detergente dal colore madreperlato, che va unita all’ acqua prima di applicarla sul viso (non come ho fatto io al primo utilizzo!) proprio per creare una sorta di schiuma, da massaggiare e sciacquare poi con acqua. Una texture cremosa che si sposa perfettamente con la mia pelle normale tendente al secco, efficace, perché pulisce bene il viso, lasciandolo morbido e idratato. Una vera coccola.

Emulsion Aqua. Una lotion preparatoria alla crema viso, che regala tonicità e un aspetto di pelle sana grazie alla sua formulazione con Cell Viable Complex, Estratto di Fiore e Olio di Semi di Punica Granatum. Da scaldare velocemente tra le mani per evitare che venga assorbita da esse e poi da applicare sul viso, insistendo sulle zone che necessitano di più idratazione. Consistenza che penetra piuttosto velocemente nella pelle, ma che permette anche di creare una base per l’ applicazione di un olio viso ad esempio. Le Emulsion Warew sono disponibili in tre verisoni, questa per pelli oleose o ben idratate, la Moist per pelli miste e la Rich per pelli secche e mature.

Cream Aqua. La routine Warew però non prevede l’ uso di un olio dopo l’ Emulsion, ma di una crema, in questo caso della Cream Aqua, dalla texture leggera quasi in gel. Di rapido assorbimento e di veloce applicazione può essere anche un’ ottima base per il make up. Sample Set Warew Aqua Specifiche in giapponese sample set Warew Aqua

A routine conclusa il viso appare ben pulito, compatto, asciutto e fresco. Rispetto al primo test nei successivi utilizzi ho applicato una maggior quantità di prodotto, come consigliato sul sito, ma ovviamente è più difficile dosare in maniera giusta un sample rispetto alla full size. Probabilmente la sensazione di pelle che tira è data dalla presenza dell’ Alcool nella lotion e nella crema, ingrediente che solitamente evito nei cosmetici. Ad ogni modo credo che  la versione Rich potrebbe essere più adatta a me.

I prodotti per la detersione sono quelli che mi hanno colpita maggiormente, su tutti la Washing Foam . Nel set manca il contorno occhi, che con Estratto di Guscio d’ Avena , Alghe Marine e una nano tecnologia ultra miniaturizzata, credo meriti una prova.

Ho voluto parlarvi di questa mia prima esperienza con i prodotti Warew nello spazio del sabato dedicato alle recensioni, anche se per ovvi motivi, vista la poca quantità di prodotto, non posso darvi un’ opinione completa, ma posso dirvi che sono ancora più curiosa di provare alcune di queste referenze continuativamente.

Adesso che è pronto il sito italiano vi consiglio di approfondire i prodotti Warew, la storia del brand, così come gli ingredienti scelti ed utilizzati per i cosmetici di loro produzione, perché sono sicura che anche voi ne sarete colpiti.

Se vi va fatemi sapere cosa ne pensate!

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

 

Lascia un commento