Da alcuni giorni sto provando i prodotti della Kali Collection Mulac che mi sono stati regalati a Natale. L’ idea era di darvi le mie prime impressioni in un post, in realtà ho parecchie considerazioni da fare, quindi ho deciso di parlarvi oggi dei prodotti labbra e domani delle due palette.

Le referenze che ho scelto sono la matita labbra Nude e il rossetto Nipple. La prima una novità assoluta per quanto riguarda Mulac, perchè è la prima proposta di questo tipologia, il secondo, perchè amo alla follia Sex Trainer dei Womanly e ho pensato che sarei andata sul sicuro. Sempre effetto matt e tonalità da abbinare a look caldi e freddi, mi è sembrato perfetto sulla carta.

Packaging delizioso per entrambi. Rose gold e ottanio con alternanza di opaco e luminoso, caratteristica di questa collezione. La matita è nera ed ha una linea molto elegante. Pratiche le specifiche e il colore sul retro così da riconoscerla anche fra tante. Dal primo swatch mi ha subito colpita la texture morbida e sfumabile, ma allo stesso tempo stabile. Infatti una volta applicata si fissa e non si muove, il che garantisce un’ ottima durata accompagnata da un piacevole comfort.

Anche se si è rivelata più rosata del previsto, ma fortuna non rientra nel genere di rosa che non riesco a portare e la sfrutterò sicuramente anche da sola, come nel mio ultimo video.

Anche per Nipple pack super elegante, tonalità nude tendente al biscotto, decisamente più adatto ai miei colori. Rossetto completamente opaco, ma confortevole sulle labbra. Texture quasi talcata, che tende leggermente a sgretolarsi. Basta il calore delle labbra o delle dita per uniformare il prodotto con un solo tocco. Il prodotto non si percepisce sulle labbra e la durata è davvero ottima. Me ne sono innamorata subito!

Può essere il mio mlbb, my lips but better, quel colore che è quasi quello delle nostre labbra, ma che va a migliorarle. Felicissima della mia scelta! Come composizione quella di Nipple è decisamente più naturale rispetto a quella della matita Nude.

Sicuramente nella collezione Kali c’erano proposte più incisive, che tra l’ altro da ieri sono anche scontate, ma ammetto che alcune preferirei vederle dal vivo prima di acquistarle. Il test dei nude per quanto mi riguarda è tra i più difficili, sia per la scelta della tonalità, sia per la resa. In questo caso la prova è ampiamente superata! Complimenti Mulac anche stavolta.

Vi aggiornerò con gli utilizzi come sempre.

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento