Dopo tre mesi di test posso dire ufficialmente che il Face and Body Primer Dior Backstage è stato, e sarà, il mio mai senza estivo! Che promettesse bene l’ avevo capito fin dal primo utilizzo e l’ avevo raccontato già nel video di applicazione. Ho voluto testarlo al meglio, così mi ha seguita in vacanza, l’ ho applicato di giorno, di sera, nei giorni di gran caldo, da solo, abbinato al Face and Body Foundation o ad altri fondotinta e anche sul mio compagno. Ne ho analizzato ogni aspetto e la conclusione è solo una: LO AMO!

Partiamo però dal principio. Novità linea Dior Backstage di questa estate 2019, che ho avuto la possibilità di scoprire in anteprima durante la Masterclass di Milano in Dior House. 50 ml di prodotto, Pao di 12 mesi per un prezzo che si aggira attorno ai 35,00 euro. Il packaging è in plastica morbida e gommata, pratico per il trasporto, ma da maneggiare con cura, perchè tende a sporcarsi facilmente. Non agitatelo pre utilizzo seguendo l’ indicazione sul prodotto, ma dondolatelo, come ci ha consigliato di fare Davide Frizzi.  Infatti l’ erogatore, seppur valido nel dosare il prodotto, tende a farlo uscire facilmente. Attenzione quindi anche nel trasporto.Dettaglio packaging Face and body Primer Dior Backstage Specifiche Face and body Primer Dior Backstage

Pensato per migliorare gli incarnati durante le sfilate. Da usare da solo o come base per aumentare la tenuta del fondotinta e del make up realizzato. Adatto a donne e uomini. Arricchito da micro pigmenti perlati, polveri matificanti e polveri leggeremente colorate, che donano al prodotto un leggero tono rosato, che sublima l’ incarnato con un effetto ritocco.

La pelle appare più luminosa, nel senso naturale del termine. Più ossigenata, rimpolpata e leggermente uniformata. Trattandosi di una texture quasi incolore non può offrire una correzione cromatica. Se si hanno grandi rossori, imperfezioni o discromie evidenti correttore e/o fondotinta saranno poi necessari.

Si fonde perfettamente sul viso, senza creare residui o spessore e non si avverte sulla pelle. La formulazione non è naturale, ma è arricchita da Glicerina e Burro di Karitè. Risulta infatti anche idratante.

Promette anche di minimizzare i pori fino al 45%. Su questo non mi sento di concentrarmi troppo, perchè grazie ad una skin care accurata ultimamente ho pochissimi pori e proprio testando il Face and Body Primer mi sono resa conto che anche quelli del mio compagno sono migliorati moltissimo.

Texture Face and body Primer Dior BackstageINCI Face and body Primer Dior BackstageDi certo un effetto levigante c’è, più evidente secondo me applicando anche il fondo, perchè come ho appena ricordato, essendo un prodotto quasi incolore all’ occhio il segno del poro, si noterà. Facendo seguire lo step del fondotinta, la base precedentemente creata permetterà di renderli meno visibili. Su pori più importanti però l’ effetto potrebbe essere diverso, quindi non inisito su questo punto.

Si tratta di un Primer che a mio avviso ha la sua forza nella tenuta che garantisce al fondotinta e al make up in generale, così come nell’ effetto matt e sano, che regala. Esattamente quello per cui è pensato!

Questa è stata l’ estate in cui senza dubbio mi sono truccata di più e l’ ho fatto senza lamentarmi! Senza lamentarmi del fondotinta che si spostava, si scioglieva, si lucidava. Senza dovermi tamponare con mezzi di fortuna nei bagni e soprattutto senza sudare mentre mi truccavo. All’ inizio mi sembrava impossibile, ma è stato davvero così! (Vi ricordo che ho una sudorazione normale, non copiosa e una pelle altrettanto normale)

Penso che sia inevitabile constatare una notevole differenza negli attimi successivi all’ applicazione. La pelle infatti, magari già un pò lucida per il caldo, perde questa caratteristica e vi permette di lavorare altri prodotti o lasciarla così. Questo effetto c’è su di me, su mia mamma e sul mio compagno Ivan. E rimane nel corso delle ore! Ho notato che in casi estremi la mia pelle si lucida leggermente in alcune zone più critiche,  ai lati del naso e sul naso stesso, ma molto tempo dopo. Per capirci, dopo quattro/cinque ore. Il resto del viso rimane intatto. E per casi estremi intendo un evento al chiuso senza aria condizionata in pieno agosto. Nessun problema invece in condizioni di normalità, ma anche in una serata o una giornata estiva.

Ah, dettaglio non certo da trascurare: senza cipria. Da giugno non ho più usato cipria sul viso!

Face and body Primer Dior BackstageQuesto effetto crea dipendenza. E ve lo dico io, che per la mia skin care uso solo prodotti naturali. Quando si fanno alcuni tipi di scelte, i prodotti per la base, diciamo con “formulazioni classiche”, si circoscrivono ad una serata particolare, ad un evento, a qualcosa di importante. Il finish asciutto ma naturale e sano del Face and Body Primer Dior Backstage vi porta a volerlo quanto più possibile. Non vedersi lucidi o sudati in estate, soprattutto se ci si trucca, fa la differenza.

Non è un antitraspirante, suderete. Sentirete la pelle sudare, ma non si vedrà. È strano, non mi era mai capitato prima, anche perchè non sono solita usare prodotti waterproof o anti sudore, che forse danno sempre questa sensazione. Ditemelo voi se ne avete provati altri.

Fatto sta che quest’ estate non so quante volte ho chiesto a chi era con me se fossi sudata, per monitorare la situazione, senza ogni volta brandire lo specchietto da borsa. Le risposte sono state di vario genere. “No”, “Per niente”, “No, no”, “No, sei perfetta”.

Di certo abbinato ad un fondotinta altrettanto resistente come il Face and Body Foundation da il meglio di sè. Se lo abbinate ad un fondo che si lucida con facilità, potrà aiutare, ma in quel caso consiglio di applicare anche la cipria.

Ha solo un difetto. Pur non avendo la percezione di prodotto sul viso, al tatto rimane appiccicoso. Caratteristica che permette di tenere ben saldi i prodotti make up applicati, ma che può non garantire un comfort ottimale. Penso sia dovuto alla presenza di un 30% di Glicerina. Forse sarà meno percepibile con l’ abbassamento delle temperature, infatti già in questi giorni la sensazione è diminuita.

Lo continuerò ad utilizzare nelle prossime settimane, ma senza dubbio lo trovo davvero un prodotto immancabile per l’ estate. Sarà un mio acquisto certo per l’ estate 2020 e un mai senza estivo, sempre per il viso, anche se sapere di poterlo applicare anche per il corpo è sempre utile.

Tra l’ altro considerando che si tratta di una referenza Dior, quindi di make up high cost, anche il prezzo non è affatto male. Disponibile ovviamente sul sito Dior, nei punti vendita selezionati del brand e da Sephora.

In sintesi :

  • VOTO PER ME           9.5/10
  • VOTO GENERALE   9/10 
  • PRO                                   effetto – tenuta – adatto a tutti i tipi di pelle – non crea imperfezioni – rapporto qualità/prezzo
  • CONTRO                       leggermente appiccicoso sul viso – packaging da maneggiare con attenzione

Penso e spero di aver proposto una review completa considerando tutti gli aspetti del Face and Body Primer, se così non fosse, in caso di dubbi, basta lasciare un commento e vi risponderò con piacere.

Ancora un grazie a Dior per avermi fatto scoprire questi prodotti!

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento