Mani e collo sono le prime parti del nostro corpo che ci tradiscono, segnandosi e rivelando la nostra età. Soprattutto le mani sono anche un biglietto da visita, perché sono le prime a metterci  in contatto con gli altri. Per questo è bene che siano sempre curate, morbide e ben idratate. Io sono piuttosto fissata con la cura delle mani e voglio sempre averle lisce e vellutate.

In questo periodo i lavaggi frequenti, l’ uso di gel/spray igienizzanti o dell’ alcool puro, ma anche le molte  pulizie, le mettono a dura prova. Per questo oggi ho deciso di riassumervi cinque consigli che ho già condiviso in un video qualche tempo fa, che sono quelli che seguo io quando ho le mani particolarmente secche e ruvide. E poi ne aggiungerò altri cinque per chi ha anche problemi di forti rossori e piccole lesioni.

  1. Usare saponi delicati – I prodotti molto aggressivi aggrediscono la pelle, alterandone l’ equilibrio e se le nostre mani sono già state aggredite dagli igienizzanti un secondo step forte non le aiuterà
  2. Se in questa emergenza vi sentite più sicuri ad usare un sapone igienizzante non troppo delicato fate un doppio step – Usatelo e poi applicate sulle mani un prodotto più cremoso come un Latte Detergente o un Burro Struccante, che andrete poi nuovamente a risciacquare e vi lascerà le mani più morbide. Queste tipologie di prodotto possono anche sostituire il sapone quando ne sentite l’ esigenza, o in questo momento, per alcuni dei tanti lavaggi quando siete in casa
  3. Usare un balsamo corpo come trattamento extra – Dopo aver lavato le mani o dopo la doccia, passate un balsamo copro a risciacquo, massaggiandolo bene. Sono soluzioni pensate per sostituire la crema corpo, quindi lasceranno un velo sulla vostra pelle aiutandola a rimanere più idratata. Per aumentarne l’ effetto, dopo applicate ugualmente una crema mani nutriente
  4. Potenziare la crema mani con un olio o usare una crema corpo ricca, se la crema mani che usate non vi soddisfa
  5. Usare una crema viso se tutto quello che vi ho detto non basta o non avete modo di farlo – Se non volete sacrificare la vostra amata crema viso, potete usarne una aperta da tempo o ricorrere a qualche campioncino, che sicuramente avete in casa. Ovviamente meglio se per pelli secche e mature. Con questa ultima soluzione non contaminerete, né sprecherete la vostra crema preferita, ma avrete lo stesso risultato. In ogni caso, come trattamento urto, per risolvere un problema niente sarà sprecato, anzi!

In caso di situazione davvero critica, se questi primi consigli non bastano potete provare così

  1. usare solo detergenti e prodotti delicati, che non vadano ulteriormente ad aggredire le mani
  2. evitare lo scrub, se siete soliti farlo, anche se avete pellicine evidenti, perché risulterebbe aggressivo
  3. in caso di piccole lesioni o forti arrossamenti applicare sulla zona una crema protettiva. Sì, quella per il cambio pannolino, è davvero utile! Qui la recensione della nostra preferita, ottima e super low cost
  4. applicare in quantità più abbondante i prodotti scelti e dopo un po’ rimuovere l’ eccesso con una velina
  5. applicare sempre i prodotti in abbondanza e indossare poi dei guanti in modo da prolungare i tempi di posa e avere maggiori benefici. In cotone o in plastica a seconda dell’ effetto, più o meno forte che volete.

Ricordate che l’ efficacia di un impacco sarà solo momentanea se poi non avrete attenzione al lavaggio o all’ idratazione. L’ impacco è un quid in più, ma non basta. Cercate di inserire anche altre modifiche nella vostra routine!

Vi segnalo anche l’ uso della Vitamina E (o Tocoferolo) che mi è stata indicata da alcune persone come valida soluzione nei commenti al video che vi ho appena lasciato in evidenza. Visto che il mondo virtuale è condivisione, mi fa piacere aggiungere anche questo suggerimento.

Mani mycurlycolours aprile 2020 per blog post consigli mani seccheSpero che questi piccoli consigli vi possano aiutare in questo momento difficile, ma che siano uno spunto generale per la cura delle vostre mani.

Al prossimo post, intanto vi aspetto anche su Instagram (@mycurlycolours).

Un bacio grande,

Lara

Lascia un commento