Tutto sul Pure Beauty Fluid Concealer 03 Astra dopo quattro mesi di utilizzo come correttore per le occhiaie, le macchie e come base viso light

Quando si ha un’ esperienza positiva con dei prodotti è naturale volerne provare altri. Così è stato per me dopo il primo approccio con Astra e la sua linea di make up naturale Pure Beauty. Dopo aver apprezzato la palette occhi e soprattutto il mascara, ho scelto di provare anche il correttore, il Pure Beauty Fluid Concealer Astra.

Specifiche e INCI

5 ml di prodotto, Made in Italy, PAO di 6 mesi per una formulazione più del 90% naturale. 93% per la precisione. Con Idrolato di Peonia Suffruticosa, Estratto di Tè, Oli di Semi di Cartamo e di Limnanthes Alba . Ma anche Vitamina E, Burro di Karitè, Proteine della Soia e del Grano.

Packaging geometrico, rettangolare e trasparente, che lascia vedere il colore al suo interno. Rosa antico per la parte apribile, che fa da base all’ applicatore. Applicatore dalla forma a spatola, che preleva una quantità di prodotto piuttosto generosa.Applicatore correttore Pure Beauty Astra

“Idratante e rimpolpante” si legge sul pack. Dal brand viene presentato come un correttore altamente sfumabile, dalla coprenza media modulabile e dal film sottile. Che corregge senza mettere in risalto la grana della pelle. Gli attivi contenuti  promuovono la rigenerazione cellulare, contrastano la formazione delle rughe ed hanno un’ azione emolliente e idratante.

La texture è fluida e stratificabile. Si lavora facilmente con una spugnetta umida o un pennello e non crea strato. La profumazione è piacevole e delicata, leggermente fiorita.

Il prezzo di questo correttore è di € 4,90 ora, gennaio 2021, scontato a € 3,92. Un prezzo irrisorio rapportato alla qualità.INCI correttore Pure Beauty Astra

Prima di arrivare alla recensione parliamo delle tonalità

Unico limite di questo correttore. Quattro le tonalità disponibili 01 Vanilla, 02 Nut, 03 Ginger e 04 Cinnamon.

Per scegliere quella giusta ho fatto fatica, perché sul sito non ho trovato swatch realistici e anche online ho faticato a trovare qualche comparazione tra le diverse shade o con altri correttori. Il mio intento infatti era acquistare il Pure Beauty, ma anche il Long Stay Concealer e la scelta è stata  ancora più difficile per ques’ ultimo.

Quando ho chiesto consiglio nelle Stories di Instagram, Astra sempre attenta e molto attiva sui social, mi ha consigliato di fare una prova con l’ App Astra Make-Up – Beauty Experience.

Così ho scaricato subito l’ App. Si può usufruire del servizio sia attivando la fotocamera e riprendendosi in quel momento, sia caricando una foto. Più la camera è in alta definizione, più ci si può avvicinare a un risultato abbastanza veritiero. Meglio però caricare una foto in buona risoluzione. Se io mi fossi basata sui risultati con la fotocamera interna, avrei scelto tonalità più chiare del dovuto. Cosa che comunque in un certo senso ho fatto lo stesso, ma ne parleremo la prossima settimana.

Diciamo che per il correttore Pure Beauty non ho avuto dubbi e mi sono orientata fin da subito sulla tonalità 03.  Più per mancanza di alternative, non perchè fossi sicura. Tonalità media con una leggera nota aranciata, perfetta per correggere le occhiaie ed evitare lo step del correttore arancione, abbinato ad uno più chiaro e illuminante.

Swatch Correttore Pure Beauty 03 (a seguire due foto dello stesso swatch con luce naturale all’ interno).Swatch Correttore Pure Beauty Astra 03

Il colore 03 alla fine si è rivelato giusto per me anche da usare sul viso, ma fino a ottobre novembre, in questo periodo è scuro.

La scelta delle tonalità a mio avviso è da ampliare. Sarei curiosa di vedere la 02, anche se penso sia troppo chiara per me. Soprattutto se usata per le occhiaie, dove l’ effetto grigiume con i colori sbagliati è subito dietro l’ angolo.

La mia recensione del correttore Pure Beauty Astra

Ma vediamo finalmente come mi sono trovata con questo correttore. Mi ricollego al discorso tonalità dicendo subito che un po’ ossida, quindi con il passare delle ore, indossato, tende a scurirsi. Non in modo eccessivo, ma lo fa. Quindi se già di partenza è leggermente scuro, può solo che peggiorare. Ecco perché in questo lo sto usando solo per correggere le occhiaie e non più per il viso.

Finchè ho avuto un filo di colore, ricordo dell’ estate, mi sono trovata bene con la tonalità 03 e l’ ho usato anche come base leggera per uniformare i rossori sulle ali del naso, qualche macchietta e dove serviva.Swatch Correttore Pure Beauty Astra 03

Mi è piaciuto anche riuscire ad utilizzarlo per correggere le macchie solari sul labbro superiore. Di solito uso una cialda correttiva aranciata e poi BB Cream o fondotinta, invece con il correttore Pure Beauty sono riuscita a fare un solo passaggio.

Se la durata di questo correttore è abbastanza buona, non resiste bene come altri prodotti allo strofinio da mascherina. Quindi nello specifico, proprio questa correzione a volte si è un po’ spostata. Sappiamo che in questo periodo purtoppo dobbiamo valutare anche questo. Per un uso normale diciamo, il problema non ci sarebbe stato e la tenuta sarebbe stata più che soddisfacente.

Sempre rimanendo in ambito durata la texture fluida e idratante porta il prodotto a lucidarsi con il passare delle ore, anche se fissato con la cipria. E non è indicato per correggere imperfezioni attive. Per questo lo consiglio più a chi ha una pelle normale o secca.

Non evidenzia la grana della pelle, non si infila nelle pieghette del contorno occhi, ma non posso dire su una pelle segnata come si comporta. Si applica e si sfuma con facilità, verissimo, come da promessa del brand.Dettaglio packaging correttore Pure Beauty Astra

Sull’ azione trattante non mi esprimo. Non ci aspettiamo che un correttore sia antiage e ci cambi la pelle, vero? Quel che è certo è che, almeno su di me, non la peggiora. Niente imperfezioni.

A me il correttore Astra Pure beauty è piaciuto e continua a piacere molto, anche se da qualche settimana ho dovuto cambiare la modalità di utilizzo.

Lo trovo un correttore pratico, versatile, in più naturale ed  estremamente economico. Potrei riacquistarlo se mi capitasse e lo farei sicuramente se avessi un punto vendita Astra Make Up vicino. È il classico prodotto che, magari in attesa di un altro acquisto, può assolvere più funzioni.

In sintesi :

  • VOTO PER ME           7/10
  • VOTO GENERALE   6-/10
  • PRO                                  texture (per pelle normale/secca) – resa – versatilità
  • CONTRO                       tonalità – texture (per pelle mista/grassa)

Come ho detto più volte in questo periodo lo sto usando solo per correggere la zona scura delle occhiaie. E a cosa lo sto abbinando? Al Long Stay Concealer, sempre Astra. Infatti ne parleremo tra qualche giorno.

Se ora volete restare in argomento Astra e make up naturale, vi invito a leggere anche qualche altro articolo:

Al prossimo post, intanto vi aspetto sul mio profilo Instagram (@mycurlycolours), per rimanere in contatto con me.

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento