Mousse e creme per ricci morbidi, idratati e definiti come vuoi tu!

Unire styling e capelli ricci nella stessa frase porta spesso ad entrare in un terreno minato. Pochi argomenti possono essere così insidiosi. Se la percezione di sé può essere distorta, quella dei propri ricci spesso lo è ancora di più.

Quante volte capita di parlare con chi ha i capelli ricci e percepire attraverso le loro parole una realtà diversa da quella che vedete voi? Anche perchè a questo si aggiunge l’ immancabile soggettività. Chi ama il riccio super definito, chi naturale, chi una via di mezzo. E dulcis in fundo, chi crede che i bei risultati siano possibili solo sui ricci degli altri.

Io ho fatto parte di quest’ ultimo gruppo per decenni, poi sono stata schiava della definizione e finalmente negli ultimi anni ho trovato la mia preferenza. E aggiungerei, la mia pace! Capelli mediamente definiti, ma soprattutto voluminosi! Per ottenerli uso diversi prodotti, preferibilmente naturali, capaci di darmi un buon risultato in poco tempo.

Per sapere di più sul mio percorso con i mie capelli ricci qui c’è un riassunto.

Quali prodotti per lo styling dei miei ricci ho usato nell’ ultimo periodo?

Inizio subito dicendovi che per ultimo periodo intendo mesi. Mesi in cui ho usato queste referenze fino a terminarle. Infatti tutti questi prodotti sono finiti da tempo, ma ho deciso di proporveli in un articolo e non nella solita carrellata di terminati. Probabilmente lo farò anche con altre tipologie, vista la quantità imbarazzante di finiti di cui ancora devo parlarvi.

Ma intanto iniziamo da questi prodotti per lo styling: due mousse, tre creme e un latte.

È il prodotto più leggero, da usare come pre styling, quindi partirei proprio dal latte, il Super Milk Lush. L’ ho già presentato qui sul blog insieme a tutte le referenze della linea Afro Haircare per capelli ricci, mossi e afro. Ho iniziato subito ad utilizzarlo ed è stato un passaggio immancabile per moltissimi styling.Super Milk Lush

Mi è piaciuto moltissimo e lo trovo un alleato perfetto per lo styling. Per i capelli ricci infatti spesso non basta un prodotto e magari neanche due o tre hanno l’effetto voluto se non si preparano prima i capelli. Una texture leggera, ma idratante aiuta a disciplinare i ricci, a mantenerli morbidi e di conseguenza migliora l’ applicazione e la tenuta di quello che applichiamo dopo. Senza appesantirli e usando anche meno quantità.

Il Super Milk Lush è il perfetto prodotto preparatore. Non per niente viene definito Balsamo e Primer. Io mi sento di consigliarlo davvero a tutti i tipi di ricci, da chi vuole un risultato più naturale fino a chi cerca la definizione totale. Ovviamente poi sarà diverso il resto della routine, ma questo step va bene per tutti, anche per i capelli mossi!

Adesso entriamo nello styling vero e proprio con due mousse

Parto dalla Mousse Modellante, Volumizzante, Idratante Kamelì, perché l’ ho iniziata davvero mesi e mesi fa. E poi è rimasta come prodotto sicurezza nel mio bagno. Lo faccio sempre, sia con i prodotti capelli, sia con i prodotti viso. Cerco di non terminare un prodotto con cui mi trovo bene nel caso i nuovi test non diano i risultati sperati. Per qualche mese è toccato alla Mousse Kamelì questo compito.Mousse capelli ricci Kamelì e Soft Hair Eterea

Mi è piaciuta fin da subito, anche se per i miei capelli non poteva essere l’ unico prodotto per lo styling, Le azioni promesse ci sono tutte, perché idrata i capelli, li modella e migliora il volume. Non lascia residui e i capelli rimangono belli morbidi, non li secca anche se contiene Alcool. Per un effetto super naturale, per onde morbide o un riccio appena definito è perfetta anche da sola, magari abbinata al Super Milk. Se si vuole più definizione si può lavorare il prodotto con le mani o una spazzola su ogni ciocca. E magari abbinarla ad una crema o a un gel. Soluzione che ho sempre adottato io, che non amo l’effetto super definito, non divido i capelli in sezioni, né tantomeno in ciocche, ma che non voglio neanche perdere il riccio in poche ore.

Da non dimenticare la formulazione naturale con Miele, Acido Ialuronico, complesso rinforzante GSH-Defense.INCI Mousse Kamelì

Davvero valida anche la Modelling Mousse per capelli ricci, della linea Soft Hair Eterea Cosmesi. Questa Mousse è uscita successivamente rispetto ai prodotti della linea che ho già presentato e recensito qui sul blog. Due le versioni, questa modellante specifica per i ricci e una volumizzante, che senza dubbio proverò.

Molto simile a quella Kamelì, infatti anche qui troviamo l’ Acido Ialuronico a diverso peso molecolare. Simile anche nella texture, piuttosto sostenuta e stesso prezzo di  € 13,90, ma con un’ azione trattante maggiore. Quando uso i prodotti per capelli Soft Hair li sento sempre diversi in fase di lavaggio, più pieni e ristrutturati, cosa che mi capita davvero in rari casi.

Maltodestrine, Betaina, Arginina, Prolina, Alanina,Proteine della Seta, Fitocomplesso di Estratti di Carota, Mela, Limone, Uva, Vitamina C, Treonina, Serina e Arginina e regalano una medio bassa definizione, estrema morbidezza e migliorano anche la lucentezza dei capelli. Come per la Mousse Kamelì apporocci diversi per risultati diversi. INCI Modelling Mousse capelli ricci Soft Hair Eterea

E ora passiamo alle creme per lo styling dei nostri ricci

Questa credo sia la tipologia che più si adatta alle mie esigenze. Mi soddisfano anche altre tipologie, ma con le creme è più difficile non avere il risultato che cerco.

Modalità di applicazione e quantità giocano un ruolo molto importante sulla riuscita, così come la texture.

La prima di cui vi voglio parlare è la Crema Chantilly Soft Ciao Bellissima di Afroricci. Dopo due confezioni di Crema Chantilly classica, che ho dovuto imparare a dosare per evitare quell’ effetto di capelli appesantiti, che non amo, ho acquistato la travel size della nuova versione Soft a € 10,00 su Amazon. Nuova si fa per dire, perché è uscita da parecchio ormai, ma successiva alla classica.Crema Chantilly Soft Ciao Bellissima Afroricci travel size

Differenze? Sì, è davvero più soft e io la preferisco! Potrei riacquistarla in full size. E magari quando lo farò ne approfitterò per provare la Mousse Afroricci e qualche altra novità che ancora mi manca.

Più avanti però, perché in questo momento sono in fase di test delle altre novità Soft Hair Eterea linea Rivitalizing, di cui parleremo tra qualche settimana. E poi su Instagram ho promesso di scegliere insieme a voi una nuova routine. Ma arriverà anche un altro ordine Afroricci.INCI Crema Chantilly Soft Ciao Bellissima Afroricci

La seconda crema invece è la Curly Cream di Tramariccia. Brand a me sconosciuto fino a pochi mesi fa quando la sua fondatrice Leyni non mi propose di provare i suoi prodotti. Alcuni li ho già recensiti nei prodotti finiti, di un altro arriverà la recensione, ma della Magic Cream parliamo ora.

Ecco, questa crema per lo styling dei capelli ricci è molto simile alla Crema Chantilly Soft, solo un attimo più ricca. Diciamo che si può inserire tra le due Chantilly. Ricordo che quando ho visionato gli INCI per capire se accettare o meno l’ invio, i miei dubbi furono proprio sulla Magic Cream. La presenza dei Polyquaternium mi lasciava qualche dubbio. Spesso i prodotti che contengono questi ingredienti su di me risultano pesanti.

Invece, ben dosata, è stata un’ ottima crema, che mi ha regalato la definizione che cerco con anche una buona durata.Crema styling ricci Curly Cream Tramariccia INCI Crema styling ricci Curly Cream Tramariccia

Un’ altra crema per questo confronto di prodotti per lo styling dei ricci

Ancora una referenza della linea Afro Haircare Lush che ho iniziato ad usare poco dopo averla ricevuta e ho trovato estremamente versatile. La crema Curl Power, la cui profumazione mi ha subito “sbloccato un ricordo” come si tende a dire ultimamente. Al primo utilizzo mi sono vista bambina, in macchina mentre mangiavo una caramella. Incredibile come il ricordo sia stato forte e vivido. Mi sono sforzata di ricordare di quale caramella si trattasse, ma senza riuscirci. Forse le Fruittella, ma non ne sono sicura.

Al di là di questo aspetto evocativo del prodotto, devo dire che mi è piaciuta molto. Abbinata al Super Milk e ai prodotti della linea Soft Hair di Eterea, con la Curl Power ho avuto la definizione che cerco, una buona idratazione anche mantenuta tra un lavaggio e l’ altro, senza alcun problema di capelli appesantiti. Non ho dovuto prestare attenzione alla quantità, come magari facevo con la Magic Cream e lo styling mi ha sempre soddisfatta.

Il Gel ai Semi di Lino che segue l’ Acqua nella formulazione ben bilanciato con Oli e Burri è sicuramente l’ ingredienti che rende la Curl Power decisamente compatibile con i miei capelli e con le loro esigenze. Per gli INCI di tutti i prodotti Afro Haircare vi rimando alla presentazione.Crema styling ricci Curl Power Lush

Nonostante il formato da 95 g, il più piccolo tra quelli di vendita, è durata abbastanza. Potrei acquistarla in futuro, magari anche nel formato più grande da 215 g. Vi consiglio di provare questa crema, magari nel nel pack da 95 g visto che ha un costo di soli € 13,00. Davvero valida, versatile e adatta dai ricci più morbidi a quelli più stretti.

Si conclude così questa carrellata dedicata allo styling dei capelli ricci

Come accennavo all’ inizio per me lo styling non è solo dato da un prodotto, ma è il risultato di una routine dove anche shampoo, balsamo, maschera e pre styling fanno la differenza. Non possiamo infatti sperare di avere ricci da favola se sono secchi, trattati (male!) e poco curati.

Diciamo che un prodotto specifico per lo styling, da solo, può fare la differenza se la base è buona. Allo stesso tempo si possono notare eventuali differenze tra i prodotti se la base è più o meno sempre la stessa.

In questi mesi ho usato altri prodotti, di cui ho parlato e parlerò a breve nei finiti e anche quelli hanno avuto un ruolo importante. Adesso sto facendo altri test, ho ripreso prodotti accantonati e li ho accantonati di nuovo, perché non fanno per me per un uso continuativo. Ma li userò, li finirò e ne parleremo.

Se questo articolo vi è sembrato interessante, ma avete l’ impressione di aver perso qualche pezzo, vi aspetto anche su Instagram soprattutto nelle Stories, dove non mancano aggiornamenti quotidiani.

Intanto se volete restare in argomento capelli ricci, vi invito a leggere anche qualche altro articolo:

Al prossimo post, intanto vi aspetto sul mio profilo Instagram (@mycurlycolours), per rimanere in contatto con me.

Un bacio grande

Lara

2 Commenti

  1. Ciao Lara,
    aspettavo questo post sullo styling, concordo in toto con quello che hai scritto. Difficile trovare “la pace dei capelli” quando sono afro e non ci sono stati riferimenti soprattutto da piccola.
    Anche io negli anni ho capito che un solo prodotto non era sufficiente, ma ora credo che con il passere degli anni le case produttrici si sono evolute ed è più facile trovare ottimi prodotti.

    Grazie per la dritta sui prodotti lush 😉 sicuramente da provare!

    Un abbraccio

    • Mycurlycolours Rispondi

      Ciao Cecilia,
      scusa il ritardo nella risposta, ma non mi arrivano più le notifiche dei commenti e quindi li leggo solo quando entro nel blog.
      Hai ragione, la situazione per fortuna e per la fortuna delle bimbe e dei bimbi di oggi, è decisamente cambiata ed è più facile trovare prodotti efficaci!
      Se proverai qualcosa della linea Lush fammi sapere le tue opinioni.
      Un abbraccio a te

Lascia un commento