Una skin care davvero efficace con l’ uva come ingrediente principale in questo momento è il fulcro delle mie ricerche e con Rubina posso dire di aver fatto centro. Seguo Milena e la sua proposta cosmetica a base di uve Ancellotta e Lambrusco Salamino, da quando ho iniziato a fare le prime ricerche online riguardo l’ enocosmesi. Era proprio la sua la realtà a cui ho fatto riferimento senza citarla, sul finale del post dedicato all’ enocosmesi. Volevo dedicarle più spazio.

Le referenze infatti erano poche, ma apparentemente ben pensate. Rubina è un’ azienda di Correggio, Reggio Emilia, quindi anche vicina a me. La gestione dei social da parte di Milena mi è sempre sembrata coerente, così come il sito minimal, ma con tutte le specifiche che servono, in linea con quello che cerco. Inoltre Rubina, quindi rossa, come le uve ricche di Resveratrolo che utilizza. Per questo mi ha incuriosita fin da subito. Proprio pochi giorni prima della pubblicazione di quell’ articolo, avevo ricevuto una sua e mail in cui mi proponeva di provare i prodotti viso e come dicevo prima, ho preferito aspettare a parlarne.

Acqua Micellare, Siero Maschera e Crema 24 ore. Nella nuova produzione 2019, con gli Estratti d’ Uva dell’ ultima vendemmia.  L’ idea era quella di inserire un prodotto alla volta nella mia routine ormai consolidata, come faccio sempre, ma dopo alcuni giorni di solo utilizzo dell’ Acqua Micellare senza alcun problema, ho continuato in successione con Siero e Crema. Senza aggiungere nient’altro.

Acqua Micellare RubinaE per nient’altro intendo neanche tonico e contorno occhi. Rubina infatti ha cambiato le mie abitudini in quasi due mesi. In primis, perchè ho usato l’ Acqua Micellare ogni giorno sia per la detersione sia per lo struccaggio, occhi compresi. Ma non solo. Chi mi segue da tanto sa che è davvero insolito. Per più motivi, di cui parleremo domani in una review nella sezione principale del blog.

Altro ottimo prodotto il Siero  e Maschera, dal doppio utilizzo, come suggerisce il nome. Inizialmente l’ ho usato come un all in one, senza abbinare la crema e mi sono trovata benissimo. Anche di giorno e non solo la sera come consigliato per un trattamento intensivo. Decisamente entusiasta, ho deciso però di seguire le indicazioni, che lo consigliano due/tre volte a settimana, la sera. Immediato effetto lifting, che soprattutto nelle prime applicazioni porta a dubitare che sia sufficientemente idratante. In realtà dopo poco l’ effetto tensore lascia spazio ad una pelle morbida, idratata e liscia fino al mattino successivo. Da usare anche sul contorno occhi, tratta la zona perioculare con la stessa efficacia del viso, evitando uno step extra. Un prodotto che trovo davvero adatto a tutti i tipi di pelle, in quanto veramente versatile.

Siero e Maschera Rubina Anche la Crema 24 Ore agisce come crema e contorno occhi. Texture burrosa, sparisce in un attimo durante il massaggio, ma è sicuramente più adatta a pelli normali, secche o mature. Ne basta pochissima e io la uso mattina e sera, tanne quando applico il Siero Crema.  Da sola, subito dopo il risciacquo dell’ Acqua Micellare è una coccola per viso, contorno occhi, labbra e collo.

Una routine che mi ha stupita, tanto, nonostante sia abituata a testare moltissime referenze. Sono ancora più felice che tutto questo l’ abbiano potuto fare dei prodotti che hanno l’ uva come ingrediente principale, perchè mi danno la conferma che sto seguendo la strada giusta, anche per quanto riguarda l’ abbinamento beauty and wine.Crema 24 Ore Rubina

Texture Crema 25 Ore Rubina Da quando uso questa routine infatti la mia pelle è idratata, liscia, morbida, luminosa e priva di imperfezioni. Inoltre le macchie solari sulle labbra dovute all’ estate si sono decisamente schiarite. La forza antiossidante dell’ uva in questi prodotti trova la sua espressione, grazie all’ impiego in alta percentuale, in formulazioni naturali, con principi attivi freschi e una filiera corta.

Di certo ne riparleremo, anche perchè presto metterò alla prova anche i prodotti corpo e il nuovo scrub. Intanto ci tenevo a presentarvi Rubina, realtà, che consiglio vivamente a tutti di provare, non solo a chi come me è cerca uva e vino nei cosmetici.

Al prossimo post e ricordate che vi aspetto anche su Instagram, per condividere eventi e degustazioni

Lara

Lascia un commento