Foreo UFO 2: differenze con UFO e la mia esperienza con entrambi

Un dispositivo con crioterapia, termoterapia e fototerapia per maschere viso in 90 secondi. Una SPA at home veloce ed efficace. Ma questo non era già UFO? Perché passare ad UFO 2?

Ve lo siete chiesto? Forse sì.

Oggi spero di darvi qualche elemento in più per capire. E risponderò anche alle vostre domande più ricorrenti.

Differenze tra Foreo UFO 2 e Foreo UFO.

Le specifiche generali le ho già raccontate nel post di presentazione, che vi consiglio di leggere se siete interessati, ma è con l’ esperienza di utilizzo che si capisce se fanno o meno la differenza. Fin dal primo test quello che mi ha colpita è stato il grado di calore raggiunto in poco tempo, decisamente inferiore a quello di UFO e il passaggio più rapido e deciso dalla termoterapia alla crioterapia (nelle maschere che lo prevedono).

Ogni maschera infatti segue un proprio ciclo, pensato per un trattamento viso ben specifico. Una pelle liscia e luminosa grazie al massaggio viso è la costante di tutte, ma è accompagnata da un’ azione diversa, ad esempio decongestionate, lenitiva, nutriente, a seconda della maschera scelta. Questo vale sia per UFO sia per UFO 2.Dimensione Foreo UFO 2

Nella mia recensione di Foreo UFO sottolineai che il passaggio alla crioterapia non era così netto. In Foreo UFO 2 invece lo è decisamente, è più deciso, ben riconoscibile e fa la differenza. Mantiene in generale il dispositivo più freddd quando questa funzione è attiva e con le maschere che la uniscono la termoterapia, anche a ciclo concluso, la piastra è più fredda che con UFO.

Le nuove luci LED e le nuove maschere in tessuto.

Credo che le cinque luci LED in più rispetto a quelle di UFO (rosso, verde e blu), siano l’ altro punto di forza principale di UFO 2, soprattutto per chi vuole trattare alcune problematiche come acne o rosacea. Ma anche semplicemente per una maggiore azione rassodante, lenitiva e antinfiammatoria.

Le future maschere infatti sfrutteranno sicuramente queste nuove funzionalità sempre di più. Per poterle usare appieno sarà indispensabile avere il dispositivo elettrico adatto. E sarà UFO 2, più performante, pensato nell’ ottica di altre novità, che ancora noi non conosciamo. Sul sito di Foreo nella sezione apposita si può facilmente controllare le specifiche di ciascuna maschera e i LED che utilizza. Lo trovo molto utile!

Tasto accensione Foreo UFO 2Una terapia della luce potenziata è senza dubbio apprezzata da tutti i tipi di pelle, ma per chi ha necessità particolari, può fare la differenza. Inoltre anche il fatto che il dispositivo si attivi più velocemente in tutte le vari fasi, permette di avere più i benefici dai vari LED.

Quale utilizzo di più tra i due?

Foreo UFO 2. Soprattutto per la migliore termoterapia e crioterapia, come dicevo prima e per la maggiore velocità di attivazione. Con UFO infatti spesso mi chiedo se si sia attivato o meno. Con UFO 2 invece non c’è neanche il tempo di chiederselo, perchè il trattamento inizia immediatamente. Senza dubbio è stato decisamente migliorato e questo mi fa pensare che potrebbe sostituire completamente UFO, al momento in vendita a prezzo inferiore.

Comune ad entrambi l’ esperienza per quanto riguarda la praticità nell’ utilizzo, nella pulizia e la durata della carica. Continua a mancare una custodia per il trasporto, che invece sarebbe davvero utile.  L’ App Foreo For You permette sempre di scannerizzare il codice della maschera e di utilizzarla con pochi clic.

A tal proposito, se state pensando che non è igienico toccare il cellulare o il tablet durante la skin care, sappiate che i tempi permettono di  effettuare la scannerizzazione, lavarsi le mani e ancorare la maschera al dispositivo. A questo punto mancherà solo l’ ultimo clic su Start, che potrete fare con un dito della mano che non utilizzate per l’ applicazione o uno qualsiasi avvolto in una velina.

Ma UFO 2 funziona solo scannerizzando le maschere?

, ma in realtà sì per uso corretto, che vada ad attivare il trattamento viso corrispondente alla maschera scelta. Infatti si può usare senza il collegamento con l’ App, facendo riferimento agli slot che corrispondono a ciascuna maschera. Per le più semplici, la Make My Day o la Call It a Night, bastano rispettivamente 1 e 2 clic. Ma se ne usiamo diverse, ricordare a quale slot appartiene ciascuna e premere nel modo giusto per attivare il ciclo corrispondente è praticamente impossibile e si rischia di usare una maschera con la modalità pensata per un’ altra. Quindi in questo caso sì, l’ App è fondamentale per il giusto funzionamento.App Foreo For You

Li usi solo con le maschere Foreo? Cosa fai con il prodotto che rimane all’ interno?

Queste sono alcune delle domande che mi avete fatto più spesso da quando ho entrambi. Sì, li uso solo con le maschere Foreo, perché penso sempre che la tecnologia alla base di un trattamento così veloce si debba abbinare a maschere pensate per lo stesso scopo e non ad altre che prevedono altri tempi di posa e sono pensate per agire in modo completamente diverso.

Il prodotto che rimane all’ interno della busta di alcune maschere lo applico come siero durante la mia skin care routine successiva. La sera o la mattina dopo. Volendo, come adesso ricorda la voce guida dell’ App, si può anche ripetere il trattamento nell’ immediato o qualche ora dopo conservando la maschera  e lasciandola di nuovo nel liquido.

La tua maschera preferita?

Altra domanda frequente. La Shimmer Freak, a cui ho già dedicato un articolo è quella che mi ha lasciata di più senza parole. Per la mia pelle però la top è la Glow Addict , anche se, avendo iniziato a provare la nuova Cannabis Seed Oil, ho la sensazione che possano contendersi il primato.  Infatti è ricca, ma lascia la pelle super liscia, morbida come velluto, completamente asciutta e per nulla appiccicosa, proprio come piace a me.Packaging Glow Addict Foreo Mask

Packaging Cannabis Seed Oil Foreo Mask Continuo a trovare le maschere Foreo ottime sia per una skin care esclusiva di qualche giorno, magari fuori casa, sia come trattamento extra da inserire nella routine un paio di volte a settimana. E continuo a non avere mai problemi di imperfezioni.

State aspettando che vi dica se acquistarlo o meno?

Partiamo sempre con il ricordarci che non stiamo parlando di necessità, ma di extra piacevoli!

Fatelo se ne avete la possibilità, se vi attraggono i dispositivi elettrici e innovativi, se amate le maschere viso, se non amate le maschere viso classiche, se sulla voglia di coccolare la vostra pelle spesso prevale la pigrizia, se amate i trattamenti efficaci, ma veloci e se avete una pelle problematica. Non fatelo se amate il rituale delle maschere con lunghi tempi di posa, durante i quali abbandonarvi, se non siete costanti, se non vi piacciono i dispositivi elettrici e se non ne avete la possibilità. Perchè UFO 2 è senza dubbio un investimento che si ammortizza nel tempo, ma rimane legato all’ acquisto periodico delle maschere.

Spero che questa panoramica vi sia stata utile e resto qui per rispondere a qualsiasi vostra domanda.

Se volete approfondire, vi invito a leggere anche qualche altro articolo a riguardo, semplicemente con un click:

Al prossimo post, intanto vi aspetto sul mio profilo Instagram (@mycurlycolours), per rimanere in contatto con me.

Un bacio grande

Lara

2 Commenti

  1. Non possiedo questo e ho appena verificato che il primo UFO è un po ‘più economico, ma voglio comprare questo UFO 2 a causa di tutti i vantaggi che hai menzionato. Aspetterò lo sconto giusto e forse ma quello nuovo per un prezzo migliore.

Lascia un commento