6 Balsamo Labbra profumati e golosi, ma anche idratanti

La proposta labbra PuroBIO Cosmetics si amplia con sei balsamo labbra, i nuovi Balmy. Partendo dal presupposto che tutto quello che noi viviamo passa dai nostri sensi, i Balmy vogliono rispondere a ben quattro di essi. In primis al tatto, con la loro texture che avvolge le labbra con una sola passata. La stessa texture che unita ai pigmenti più o meno intensi , rende alla vista le labbra più rimpolpate, lisce e leggermente colorate. Il loro profumo e il loro sapore invece stimolano gusto e olfatto, portando alla mente ricordi e facendo provare sensazioni diverse.

Questo è proprio l’ intento dei Balmy PuroBIO: trasformare le emozioni in qualcosa di tangibile.

Le caratteristiche dei Balmy PuroBIO

Il nome è di fantasia, un neologismo che possiamo tradurre con “balsamoso”. Il packaging è quello più classico di un lip balm ed è lo stesso della sorellina Lip Cream, sempre PuroBIO. In questo caso però ci sono dei dettagli colorati e un piccolo disegno, che richiama l’ ingrediente del Balmy scelto.

La base è Olio di Ricino, a cui si deve l’ azione idratante e il comfort sulle labbra, che vengono supportati dal Burro di Karitè. La nota dolce è data dall’ Estratto di Stevia, ma del gusto parleremo tra un pò. Non mancano Oli Vegetali Idrogenati, Olio di Semi di Girasole, Squalano vegetale e Vitamina E. La presenza di Mica, Silica e Mica Sintetica varia in base al Balmy scelto e ne parleremo tra poco. Packaging Balmy 03 Pesca PuroBIO Dettaglio packaging Balmy 03 Pesca PuroBIO INCI e specifiche Balmy 03 Pesca PuroBIO

L’ INCI infatti cambia leggermente a seconda della tipologia e fa sempre riferimento quello riportato sul tubetto. In foto avete appena visto quello del Balmy Pesca. Se volete farvi un’ idea di tutti,  li trovate qui, basta scaricarli nella sezione delle specifiche.

10 ml di prodotto per un PAO di 12 mesi e un prezzo di vendita di € 5,90. Disponibili nei punti vendita fisici e online da ieri 18 maggio 2021. Tutti certificati Bio CCPB, Vegan Ok e Nickel Tested.

Il lancio il 18 maggio 2021 e la prova in anteprima

I nuovi Balmy PuroBIO sono stati presentati dall’ azienda solo ieri, ma io, come altri, ho avuto la fortuna di riceverli in anteprima più di una settimana fa. Un pacco recapitato a sorpresa, con un messaggio, che mi diceva che avrei potuto scoprire le novità, ma senza parlarne fino al 18 maggio. Per leggere il messaggio tra l’ altro ho dovuto cercare di staccare al meglio gli adesivi di spedizione che il corriere aveva applicato esattamente sopra.

Ho deciso di aprire subito il pacco in modo da potervi dare le mie impressioni al momento dell’ uscita. E così ho trovato un barattolo con all’ interno i sei Balmy e tante caramelle. La gioia per una balsamo labbra addicted e golosa come me.

Confezione Balmy PR Box PuroBIOBalmy PuroBIO Cosmetics - Balsamo labbra profumati in sei gusti diversiIn una settimana sono riuscita a testarne uno al giorno, senza alternarlo ad altro e ho avuto anche un paio di giorni jolly per capire su quali ricadeva la mia preferenza di scelta.

Le texture e colori dei Balmy

La consistenza sulle labbra è sempre la stessa. Confortevole, per nulla appiccicosa, non crea filamenti, accumuli ai lati né quella antiestetica linea bianca all’ interno del labbro inferiore. Rende le labbra otticamente più piene, levigate, turgide e l’ effetto è molto bello. Pesca e Pompelmo Rosa, almeno i miei, tendono ad essere leggermente più morbidi.

Pompelmo Rosa e Lampone sono i due più scuri e gli unici che contengono delle particelle luminose da Mica Sintetica.

Il più neutro è Cocco. Il più particolare, Anice e Liquirizia, perché è leggermente azzurrino. Quando l’ ho provato mi ha subito portato alla mente i gloss azzurri che venivano consigliati anni fa per rendere otticamente i denti più bianchi. Sulle labbra però risulta trasparente, come Cocco. Pesca e Caramello sono molto simili come tono, un nude pescato.

Ecco le texture dei Balmy nello stesso ordine in cui ve li ho mostrati in foto:

Anice e Liquirizia – Cocco- Caramello – Pesca – Pompelmo Rosa – LamponeTexture Balmy Anice e LiquiriziaTexture Balmy PuroBIo Cosmetics Texture Balmy PuroBIo CosmeticsDettaglio tonalità Balmy PuroBIO

E ora vediamo profumi e gusti dei Balmy

Sono tutti profumati, quindi vi devono piacere i balsamo labbra profumati, anche se potrebbero stupirvi, come è stato per me e lo vedremo tra poco. Il più delicato per il mio olfatto è Cocco, seguito da Anice e Liquirizia. Gli altri mi sembra che si equivalgono come intensità, tranne Pesca, che trovo il più profumato. La profumazione per tutti rispecchia al 100% l’ingrediente che caratterizza il singolo Balmy e quello che mi piace è che non sono stucchevoli.

Per quanto riguarda il gusto, la nota della Stevia li rende leggermente dolci e senza dubbio golosi. Forse ancora di più in alcuni casi, perché il gusto si intreccia al profumo, dando il via a molteplici associazioni, assolutamente soggettive. Solo in Caramello io trovo una nota leggermente amara, soprattutto appena applicato. La stessa che in parte percepisco anche in Lampone.

Cosa penso dei Balmy finora

Dopo una settimana di utilizzo esclusivo, quello che mi ha colpita è l’ azione idratante. Niente labbra secche, screpolate, né piccoli tagli ai lati della bocca, come invece mi è capitato ultimamente con dei balsamo labbra. Mi piace moltissimo l’ effetto che hanno, molto simile a quello dei LipGloss PuroBIO, ma con una maggiore componente di trattamento. Quando se ne va la parte lucida, rimane comunque un velo di prodotto, che fa sì che le labbra non si secchino anche se non si può o non si vuole subito riapplicarlo.

Anche per questo li uso con piacere in casa e non interferiscono quando mangio o bevo.

Le profumazioni mi piacciono tutte e la mia preferita è Pesca. Sì, quella più forte! Strano, perché io non amo i prodotti labbra molto profumati, ma questo mi fa impazzire, mi mette proprio di buonumore! A Ivan invece non piace, si accorge subito quando lo indosso ed è l’ unico che critica. Caramello e Lampone per quella nota iniziale leggermente amara sono quelli che trovo meno piacevoli da indossare.Balmy PuroBIO Cosmetics

Sempre Lampone essendo il più scuro richiede più attenzione nell’ applicazione. Anche se il colore che rilascia è leggero comunque è visibile. Per avere una resa più omogenea quindi, con Lampone soprattutto, ma anche con Pompelmo Rosa, tendo ad applicare meno prodotto e ne risente l’ azione idratante. Non mi si sono seccate le labbra neanche con loro, ma trovo più comfort usando gli altri. Più indicati da indossare solo qualche ora al posto di un rossetto per un tocco di colore.

Questa per il momento è la mia recensione dopo una settimana di test intensivi e non credo avrò molto da aggiungere in futuro. Unica cosa, sul packaging viene specificato che con le temperature fredde il prodotto potrebbe solidificarsi e per usarlo andrà scaldato con le mai. Sono curiosa quindi capire se accadrà e se il Burro di Karitè potrà creare quei cristalli antipatici conseguenza a volte degli sbalzi di temperatura. Ci penseremo in inverno con altri Balmy, perchè questi non ci arriveranno.

Per prolungarne la durata dei Balmy comunque vi consiglio di alternarli ad altri burrocacao e sceglierli quando volete una piccola coccola o un effetto di labbra lucide e golose. Usati quotidianamente in esclusiva si rischia di terminarli velocemente, anche se rispetto ad altri lip balm in tubetto li riapplico meno spesso.

Avrò già un preferito e quale vi consiglio?

Sì, senza dubbio i miei preferiti sono Pesca e Cocco. Cocco è anche quello che consiglio se cercate un lip balm neutro con una profumazione molto delicata. Casualmente sono stati anche i primi due che ho scelto di provare. In realtà non proprio casualmente, perché i toni pesca sono sempre le mie prime scelte, Cocco pensavo sarebbe stato troppo dolce e ho voluto provarlo quasi subito. Entrambi mi sono piaciuti subito e dopo aver testato gli altri sono quelli a cui torno sempre.

Pesca lo consiglio sicuramente a chi ama quella profumazione. Cocco, come ho appena scritto, lo trovo adatto a chi vuole una soluzione più neutra. Anice e Liquirizia lo consiglio invece a chi ama quelle note, che saranno comunque delicate. Caramello è perfetto per chi predilige le profumazioni golose, senza la necessità di ritrovare le stesse note nel gusto. Ma la vostra percezione potrebbe comunque essere diversa dalla mia! Pompelmo Rosa e Lampone secondo me sono più adatti per chi ama i balsamo labbra davvero colorati, non ha labbra troppo esigenti e non ha problemi a prestare un po’ di attenzione in più nell’ applicazione.

Ecco gli swatch Swatch Texture Balmy PuroBIo Cosmetics

Swatch Texture Balmy PuroBIo CosmeticsAnche stavolta ho una richiesta per PuroBIO. Che ne dite di aggiungere una versione neutra senza profumazione?  Ci potrebbe stare? Secondo me sì!

Capisco e apprezzo la volontà di giocare con i sensi, anche perché funziona, visto che il mio preferito è contro ogni previsione il più profumato. Però vista la qualità del prodotto una versione base sarebbe perfetta. Anche come alternativa alla Lip Cream.

Per concludere vi lascio gli swatch dei Balmy sempre nel solito ordine a confronto con i LipGloss da 01 a  04Confronto swatch Balmy e LipGloss PuroBIO Confronto swatch Balmy e LipGloss PuroBIO

In questo articolo ho cercato di darvi le mie opinioni dopo una settimana di utilizzo e di rispondere anche alle vostre domande, che mi avete lasciato nel box Instagram. Per qualsiasi altro dubbio un commento qui e sarà un piacere rispondervi.

Se volete restare in argomento labbra e PuroBIO, vi invito a leggere anche qualche altro articolo:

Al prossimo post, intanto vi aspetto sul mio profilo Instagram (@mycurlycolours), per rimanere in contatto con me e anche per vedere nelle Stories i Balmy indossati.

Un bacio grande

Lara

4 Commenti

  1. Ciao,
    Bellissmo post ben curato come sempre nei dettagli.Sono a lunga durata?
    Grazie

    • Mycurlycolours Rispondi

      Ciao Veronica,grazie! Sono balsamo labbra quindi non si possono definire a lunga durata, ma rispetto a prodotti simili sia l’ effetto glossy sia l’idratazione sulle labbra durano di più.

  2. Ciao,
    Dimenticavo.Secondo te possono essere applicati sopra ai rossetti e matite labbra?
    Grazie
    Buona giornata

    • Mycurlycolours Rispondi

      Volendo sì, ma essendo piuttosto morbidi bisogna dosare bene la quantità e conoscere anche la resistenza del rossetto o della matita per evitare che si sposti migrando oltre il contorno labbra.

Lascia un commento