Come mi sarò trovata con il Siero Liftante Clemoonie, l’ Intensive Anti Pollution Serum Eterea, il The Magic Oil e l’ Olio per Cuticole Antos o gli Ever Lipstick We Make Up? Ve lo racconto in questa nuova review mix!

Iniziamo dai prodotti viso, partendo dal più costoso per arrivare al più economico.

siero viso liftante antirughe ClemoonieIl Siero liftante antirughe viso di Clemoonie è un siero piuttosto corposo, dall’ applicazione piacevolissima e dalla profumazione delicata. Di facile assorbimento, lascia la pelle morbida, idratata, compatta, tesa e ben nutrita. Su un viso più segnato, come quello del mio compagno Ivan, distende i tratti e rende le rughe meno evidenti. È piaciuto molto sia a me sia a lui. Visto il prezzo di 125,00 euro per 30 ml però lo consiglio a chi nota già i primi segni del tempo. Sicuramente è anche un’ ottima prevenzione, ma per chi se lo può permettere. VOTO 8.5/10

Cambiamo decisamente texture con l’ Intensive Anti Pollution Serum di Eterea. Da prelevare con il contagocce è uno dei sieri più simili all’ acqua che abbia mai usato. Profumazione fiorita e delicata anche in questo caso, a dispetto di quello che si potrebbe pensare durante i primi utilizzi, ha una notevole azione idratante. L’ ho testato anche da solo e non ho assolutamente avvertito sensazioni spiacevoli nel corso della giornata.

Intensive Anti Pollution Serum Eterea CosmesiIdeale d’ estate, per pelli miste o grasse, ma anche per chi vuole stratificate senza appesantire il viso. L’ azione protettiva e antiossidante lo rendono indispensabile tutto l’anno nelle grandi città. Versatile al massimo, lo trovo una soluzione assolutamente da provare. Per quelle che sono le mie abitudini, gli preferisco un siero dalla texture più ricca e coccoloso. Semplice gusto personale, ma non posso assolutamente criticarne l’ efficacia. Infatti aiuta a mantenere la pelle liscia, idratata e luminosa, oltre che protetta. Se non l’ avete ancora provato, fatelo, anche perché ha un prezzo di vendita di 36,00 euro davvero basso rapportato al suo valore. VOTO  9/10

Texture simile, impalpabile, ma stavolta con base oleosa per il The Magic Oil Antos.

The Magic Oil AntosUn olio non olio, che ho usato come siero. Leggerissimo, si assorbe in un attimo, pratico da applicare grazie al contagocce, è davvero un olio insolito. Apprezzabile da tutti i tipi di pelle, credo che sia lo squalano vegetale a fare la differenza in questo prodotto. Idratante, nutriente e levigante, si può usare anche come contorno occhi. Persino su di me, che per la zona perioculare sono abituata ad utilizzare referenze piuttosto ricche si è comportato benissimo. Come prima, anche qui entra in campo il gusto personale, perché a me il contorno occhi piace cremoso e ricco, ma sapere di avere un prodotto che può essere usato anche per quello è sempre positivo, soprattutto per chi spesso è fuori casa. Prezzo piccolo di 21,50 euro per un prodotto davvero interessante VOTO 8.5/10

The Magic Oil e Olio per Cuticole AntosRimanendo in argomento oli e Antos, passiamo all’ Olio per Cuticole alla Rosa Damascena. Mini packaging da 5 ml con mini contagocce, che permette l’ applicazione precisa anche di una sola goccia. Mi ha aiutata ad essere più costante con l’ utilizzo di questo tipo di prodotto, che non rientra nelle mie abitudini. È stato possibile, perché potevo applicarlo mentre lavoravo al pc senza avere le dita unte. Parlo al passato, perché da qualche settimana l’ ho dato da terminare a mia mamma. Lei super costante con manicure e pedicure non poteva non provarlo. Ve lo consiglio se siete soliti curare unghie e cuticole, se come me non lo fate troppo spesso e ancora di più se le vostre mani ne hanno bisogno. Le cuticole risultano ammorbidite e le unghie più forti. VOTO 8/10

Ultimi ma non certo per importanza tre Liquid Lipstick che calcolo come uno, perché non ho notato differenze tra loro. Sto parlando degli Ever di We Makeup. Quando mi fu data la possibilità di sceglierne tre da provare scelsi appositamente tre tonalità molto diverse. Un rosso, un nude e un aranciato, proprio perché spesso pigmenti diversi portano performance diverse.

In questo caso invece ho trovato assoluta uniformità. Colore pieno con una sola passata, ottima durata anche mangiando (ovviamente prestando attenzione nel farlo!), facilità di struccaggio senza effetti collaterali come  aloni di colore o labbra secche. No transfer, quindi perfetti per chi ricerca questo nei rossetti liquidi. Per me ideali durante wine tasting in cui non voglio lasciare tracce di rossetto sui calici.

Rossetti liquidi EVER We make upNel corso dei mesi la texture è rimasta inalterata, senza subire dissociazioni o addensarsi. L’ applicatore è pratico e  permette di indossare gli Ever in qualsiasi situazione (penso a me in treno o in metropolitana). Una specifica la merita il rosso, il n.27 Malabar Oxblood, grazie al quale ogni volta che lo indosso ricevo svariati complimenti. Da provare sicuramente se non li conoscete, per me urgono altre tonalità. VOTO 9.5/10

Voti alti e belle soddisfazioni sono scaturite da questi prodotti, che ad esclusione degli Ever e dell’ Olio per cuticole ho terminato negli ultimi giorni.

Se anche voi li avete provati mi farebbe piacere ascoltare le vostre opinioni. Che ne dite, mi lasciate un commento?

Al prossimo post

Un bacio grande

Lascia un commento