Cosmofarma Exhibition 2019. Come mi è sembrato? Direi in linea con le aspettative. Farmacia al centro tra gestione classica, innovazione, personalizzazione e macchinari per trattamenti da cabina estetica. Cosmetici funzionali, caratterizzati spesso da brevetti, ma anche molti ingredienti naturali. Integratori sempre più in focus per aiutare a sopperire ad alcune mancanze alimentari, ma anche per aiutare lo stato d’animo quotidiano. Syrio vince un premio proponendoli come cocktail, tra l’altro gustosissimi!

Al loro stand oltre ai tantissimi integratori per qualsiasi esigenza, ho scoperto la cosmesi BliftLinea Corpo completa con prodotti per la detersione, oli specifici come quello Attivo Seno e interessanti prodotti anticellulite dall’applicazione rapida come il Fango Scub dal tempo flash di 3 minuti. Linea uomo Blift Him e una viso più specifica, la Age Supreme. Caratterizzata dalla presenza dei peptidi uniti ad attivi come Acido Ialuronico, Resveratrolo, Acido Lattobionico, Ceramidi, oli ed estratti naturali, che rendono questa linea più tecnica, ma sempre priva di parabeni, siliconi, alcool e petrolati.

Sempre integratori e cosmesi viso e corpo per Armores Natura presente anche su QVC. Vi presenterò meglio queste linee nelle prossime settimane, visto che ho ricevuto alcuni prodotti da testare.  Una visita davvero molto piacevole a un brand che ha dimostrato di saper unire alla perfezione social e human!

Colossi della cosmesi in profumeria come Caudalie, Nuxe, Collistar, RVB LAB sempre presenti. Così come Helan, L’Erbolario, Liquidflora, Hino Natural Skincare, Miamo, Bush Flower, Apivita e Athena’s con la linea DermaBianca, di cui ho già parlato dopo le edizioni 2016 e 2018. Stand molto bello e curato quello di Jowae, parte di quello  più ampio dedicato al mondo Lierac. Tre nuovi prodotti viso energizzanti pensati come booster per la primavera e tutte le mezze stagioni o i periodi in cui la pelle appare più spenta. Attenzione al microbioma per Neoderm distribuita dai miei amici di Albasun. Quattro linee per combattere acne, macchie, dermatite e migliorare l’ idratazione, accompagnate da una dedicata alla detersione. Argento Colloidale Acido Ialuronico, Ectoina e altri ingredienti funzionali, veicolati dalla tecnologia a cristalli liquidi, grazie a brevetti che rendono innovativo ed efficace  il brand.Stand Jowae Cosmofarma Exhibition 2019

Novità Jowae Cosmofarma Exhibition 2019 Neoderm Cosmofarma Exhibition 2019Bello ritrovare La Cremerie che si propone per la vendita in farmacia, l’ utilizzo in cabina e anche per una produzione personalizzata ad hoc. Un’ azienda scoperta a Cosmoprof 2017, che mi ha fatta innamorare con il suo Scrub al Mosto d’ Uva. Una qualità di cui le farmacie hanno bisogno. Stesso discorso vale per REN, La Dispensa e Florinda. Mi ha fatto estremamente piacere vedere Oncos, una linea di cosmesi dedicata ai pazienti oncologici, su cui non mi sono soffermata in Fiera, perché credo che mai come per questa realtà la precedenza dovesse essere data ai farmacisti, ma che approfondirò di certo per conto mio.

La Cremerie Cosmofarma Exhibition 2019In questa edizione spesso il pensiero è tornato al mio percorso per diventare Sommelier, che non riguarda solo il vino, ma anche acqua e olio. Ho evitato seppur con dispiacere lo stand di Collesi Beauty, che unisce birra e cosmesi, per scaramanzia, perchè voglio conoscerla quando già sarò sommelier.

Tornando ad acqua e olio sono tre i brand che mi hanno colpita di più. Dermafen, per la chiarezza e il porre attenzione all’ aspetto tecnico e produttivo. Alcune referenze già in gamma, altre presto in uscita. Terme di Chianciano per la proposta cosmetica strettamente legata a quella dell’ Acqua Santa di Chianciano. Infatti è previsto un percorso detox di due settimane legato al consumo quotidiano di un bicchiere di acqua tiepida al mattino, possibilmente da proseguire alle Terme e poi a casa per altre due settimane. Molto interessante anche la skin care della linea Terme Sensoriali, come le Terme stesse. Una realtà che terrò di certo presente quando partirà il mio progetto parallelo.

Sempre olio anche per Oleam, stand molto curato, varie referenze dagli ottimi Inci, anche se la spiegazione del brand non è stata al livello della proposta. Probabilmente sono stata sfortunata io, essendo arrivata in un momento in cui le persone che avrebbero potuto spiegarmi meglio la loro realtà erano già occupate.

Dermafen stand Cosmofarma Exhibition 2019 Stand Dermafen Cosmofarma Exhibition 2019 Oleam Cosmofarma Exhibition 2019Rispetto allo scorso anno devo dire però che mi sono mancate le presentazioni appassionate e coinvolgenti. Per fortuna grazie all’ esperienza riesco a riconoscere quali possono essere le realtà da monitorare, ma credendo molto nella passione che spinge un progetto, mi dispiace quando non viene trasmessa.

Disponibilità e voglia di creare una connessione con i prodotti provando le texture e apprezzando le profumazioni, da Biocosmè Mediterranean Beauty. Azienda siciliana dove Mandorla, Melograno, Fico d’India e Cardo la fanno da padroni. Una proposta con prodotti per la detersione e l’ idratazione di viso e corpo, di cui fanno parte un’ Acqua Viso, un Balsamo Labbra e un Unguento Aloe, che mi incuriosiscono molto.  Sezione più classica affiancata da una proposta solida da portare sempre con sè. Olio e Shampoo Solido, ma anche un  Burro Struccante, quello che mi ha colpita maggiormente. Candela da massaggio super piacevole, con una texture che, da una prova veloce allo stand, mi è sembrata ancora più nutriente di altre che ho utilizzato.

Biocosmé Mediterranean BeautyGran piacere nel trovare Mary con Lalei nello StartUp Village. La prova che passione, ricerca e qualità contano. E che differenziarsi, seguendo una propria linea, non può che essere la strada giusta.

Inaspettato a Cosmofarma Miin Cosmetics, skincare coreana multi brand. Mi sono trattenuta parecchio allo stand per capire le varie aziende trattate, Urang su tutte. Una delle prossime volte che andrò a Milano passerò molto volentieri o nel loro store o al Corner in Rinascente. di certo ne riparleremo.

Miin Korean Cosmetics Cosmofarma Exhibition 2019Tornando al claim “più social più human” devo dire che ho trovato questa edizione decisamente più social, ma spero che l’ aspetto più human sia stato dedicato ai farmacisti, com’è giusto che sia visto che a loro è dedicata la manifestazione.

Mi ha fatto comunque molto piacere partecipare e avere la prova che il mondo della farmacia ha la possibilità, volendo, di sfruttare spunti molto diversi per migliorarsi nel servizio, ma anche nella qualità proposta per quanto riguarda i prodotti complementari ai farmaci.

Un voto a questa edizione di Cosmofarma? Un 8.5/10 per le tante attività a cui in  futuro cercherò di partecipare.

Al prossimo post

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento