Ma poi com’è andata con quei prodotti #14

Se negli ultimi mesi ho cambiato la mia routine corpo quotidiana con una costanza mai vista e l’ applicazione di olio e crema corpo ogni mattina, lo devo al Fango Drenante Attivo Rubina. La mia pelle ringrazia e io sono contentissima dei risultati che sto ottenendo. Ho già dedicato un articolo specifico a questo fantastico prodotto e vi invito a leggerlo, soprattutto se cercate qualcosa in più di un anticellulite. Una referenza che migliori le vostre gambe a 360°, che sia anche pratica. Non mi ripeterò in quest’ occasione, ma vi dico che tra tutti i prodotti corpo è quello che ho preferito e si allinea con Siero e Maschera e Acqua Micellare sul gradino più alto del podio, come top del brand (ovviamente per me!).

Ma vediamo cosa penso degli altri prodotti corpo Rubina, dopo averli terminati tutti, tranne uno.

Bagno doccia Rubina

Colore particolarissimo e naturale, dato dagli antociani della vite . Packaging rinnovato nelle etichette grazie a nuove delicate illustrazioni, con apertura a scatto. Comodo da usare in doccia, nonostante il formato di ben 500 ml. Antifungino e antibatterico, è indicato se praticate sport, lo usate in palestra, in piscina o semplicemente avete una pelle sensibile.

I tensioattivi vegetali da Cocco e Barbabietola lo rendono estremamente delicato. Lascia la pelle morbida, senza seccare assolutamente. La formulazione, come per tutti i prodotti Rubina è naturale, con il Succo d’ Uva Concentrato protagonista, da cui si ha un’ azione antiossidante e tonificante.

INCI Bagno Doccia Rubina CosmesiLa profumazione non mi ha convinta e anzi, nei primi utilizzi, ho fatto proprio fatica ad usarlo. Mi dispiace molto, perchè il suo obiettivo è l’ esatto contrario. Il Bagno doccia Rubina infatti ha un’ azione aromaterapica data dall’ Olio Essenziale di Litsea Cubeba, quindi bisognerebbe inspirare a pieni polmoni durante l’ applicazione e il massaggio, per beneficiarne. Purtroppo io non la trovo gradevole ed anche quando mi sono abituata, non è mai stata una coccola. Un prodotto che avrei potuto apprezzare di più, se avessi avuto un olfatto diverso. Buona durata e anche buona azione schiumognea, però purtroppo non è un prodotto che acquisterei, non avendo una pelle che richiede particolari attenzioni. VOTO 6/10

Latte Corpo Rubina

300 ml, che come ho già detto nella presentazione, invertirei con il precedente Bagno doccia e lo confermo ancora di più dopo averli terminati entrambi. Infatti ho dovuto centellinare il prodotto per farlo durare di più. In realtà invertirei anche le profumazioni, visto che trovo quella leggermente agrumata del Latte Corpo decisamente più piacevole. Media persistenza anche sulla pelle, ma quello che colpisce maggiormente di questo prodotto è la texture tra il fluido e il cremoso, che si assorbe velocemente, quasi lasciando un velo sulle zone in cui si applica, che le rende lisce e morbide.

Idratazione persistente, davvero un’ ottima performance. Indicato anche per gli sportivi, perchè dovrebbe aiutare a contrastare i dolori muscolari e lenitivo per le pelli più delicate. Senza dubbio un’ ottima soluzione anche come dopo sole.

Dettaglio packaging Latte Corpo Rubina CosmesiCome avevo già anticipato, ho limitato l’ uso alle gambe. Speravo mi aiutasse anche a ridurre i segni causati dal malefico Silk Epil, ma forse per l’ utilizzo troppo breve, non ho visto risultati. Confido però nella mia routine costante con gli oli, visto che già altre piccole cicatrici sono sparite. VOTO 8.5/10

Gel Gambe Drenante

Vera e propria referenza pensata per le gambe, che ho iniziato ad usare subito dopo il Fango Drenante. 250 ml, che anche in questo caso aumenterei e texture simile al Latte Corpo, ma ancora più leggera. Piacevole da applicare e massaggiare. Assorbimento piuttosto rapido, che permette comunque un veloce massaggio. La profumazione, che mi sembrava più pungente, sempre rispetto al fango Drenante, in realtà non era assolutamente fastidiosa, nè troppo persistente. Si può usare prima di vestirsi e uscire, senza temere di essere scambiati per una pianta. Anche se contenendo un mix di Oli Essenziali è sempre bene lavarsi le mani dopo l’ applicazione, non è uno di quei prodotti, che anche se le lavate, trasferisce l’ effetto ghiaccio anche su di loro.

Texture Gel Gambe Drenante Rubina L’ effetto è delicato, rinfrescante  sì, più intenso per un’ ora circa. Ben percepibile per un paio. Nel mio caso avevo le gambe belle leggere per tutta la mattinata, visto che lo applicavo appena sveglia. Azione drenante lieve, ma c’è da considerare che il grosso l’ aveva già fatto il trattamento del mese prima.

A differenza del Fango Drenante Attivo trovo l’ effetto più limitato nel tempo. Il pomeriggio avvertivo le gambe un pò più pesanti. Un prodotto che vi consiglio a fine giornata, quando avete voglia di un effetto fresco o in un momento in cui sentite le gambe in difficoltà. Magari in estate, tenuto in frigo se amate potenziare la percezione. Per avere una buona azione idratante va abbinato ad altro. VOTO 6.5/10

Lo Scrub Rubina

Lascio per ultimo l’ unico prodotto corpo Rubina che ancora non ho terminato (gli altri li trovate nell’ ultimo video dei finiti). E anche quello che, purtroppo, mi è piaciuto meno e mi ha delusa di più. Uno scrub corpo, labbra e viso, che avevo presentato piena di aspettative. Profumazione fruttata paradisiaca e unica finora nella gamma. L’ azione dello scrub mi sembrava ben presente, tanto che avevo sottolineato di massaggiarlo con delicatezza, leggendo sul modo d’ uso “massaggiare energicamente”.

Modo d' uso lo scrub Rubina CosmesiDalla prima prova però tutto si è rovesciato. In doccia su viso umido perdo l’ azione esfoliante in un attimo, perchè lo zucchero si scioglie subito. Idem sul corpo. Su pelle asciutta l’ azione è migliore, ma prima della doccia, lontano da qualasiasi calore/vapore. Modalità, che risulta piuttosto complicata, a meno che non si abbia una vasca da bagno.

Quando ho espresso le mie perplessità nell’ unoalgiorno di Instagram, Milena mi ha contattata in Direct dicendomi che l’ azione esfoliante meccanica è volutamente leggera, ma che gli acidi dell’ uva contribuiscono all’ azione esfoliante del prodotto. Consiglio a Milena di specificare sul prodotto stesso la doppia azione voluta, perchè al momento dell’ acquisto, senza approfondire sui suoi canali, si presenta come uno scrub meccanico. Delicato, ma meccanico, da cui si hanno delle aspettative diverse da quelle che si avrebbero da un prodotto enzimatico o a base di acidi.

Texture Lo Scrub RubinaInfatti gli Estratti di Uva, che seguono lo Zucchero nella formulazione contengono gli alfa idrossiacidi, i diversi acidi contenuti nell’ uva, che agiscono se tenuti in posa, promuovendo idratazione e sintesi di collagene/elastina. In base alle zone su cui si applica, si dovrebbe diversificare la modalità per avere i migliori risultati, ma sul prodotto nulla di questo viene citato.

Come lo uso io alla luce di tutto ciò?

Su viso e labbra, in doccia, massaggiandolo e lasciandolo in posa simil maschera, mentre faccio le altre operazioni del caso. Così aiuta a mantenere la pelle luminosa, ma azione idratante ed esfoliante, per le mie esigenze, non sono sufficienti. Uno scrub che consiglio quindi solo a chi ha una pelle molto delicata o mista/grassa. Considerando descrizione attuale e prezzo di vendita VOTO 5.5/10

Una carrellata che termina quindi con una nota negativa, l’ unica tra l’ altro, in una produzione che trovo sempre di qualità e in grado di competere con brand ben più noti. Ancora un grazie a Milena per avermi dato la possibilità di provare questi prodotti e parlarvene.

Se volete restare in argomento Rubina, vi invito a leggere anche qualche altro articolo, semplicemente con un click:

Al prossimo post, intanto vi aspetto sul mio profilo Instagram (@mycurlycolours), per rimanere in contatto con me.

Un bacio grande

Lara

Lascia un commento